F1 | Raikkonen e Giovinazzi festeggiano il 50° anno di attività della Sauber

I piloti ricordano i loro momenti con la squadra svizzera

F1 | Raikkonen e Giovinazzi festeggiano il 50° anno di attività della Sauber

Nel corso di questa settimana, la Sauber ha festeggiato il suo 50° anno di storia nel mondo del motorsport, in cui ha visto trionfi, partnership e grandi piloti tra le proprie fila. Sono infatti molti i driver che, in un modo o nell’altro, ha scritto un pezzo di storia del motorsport.

Tra questi c’è anche Kimi Raikkonen, il quale fece proprio il suo debutto in Formula 1 con la Sauber nel 2001, stupendo tutti per le sue qualità, nonostante la giovane età e l’esperienza limitata acquisita su delle monoposto fino a quel momento. Successivamente, il finlandese è stato protagonista di diverse stagioni ad alto livello, dagli anni in McLaren fino a quelli della Lotus, senza dimenticare il titolo mondiale vinto nel 2007 e il secondo stint alla corte della casa di Maranello dal 2014. Conclusa la sua esperienza in Rosso, il numero 7 ha poi deciso, un po’ a sorpresa, ti tornare alle origini, di tornare a Hinwil, la squadra con cui aveva debuttato, nonostante ora corra sotto i colori dell’Alfa Romeo Racing.

Per il 50° anno di attività del, anche Kimi ha voluto fare i proprio auguri: “Voglio augurare il meglio alla Sauber nel giorno del suo 50° compleanno. Si tratta di un team che significa moltissimo per me, in quanto è stato proprio con questa squadra che ho fatto il mio debutto in Formula 1 e sono grato per i momenti passati insieme. Ovviamente c’era già una grande storia prima che arrivassi io e anche successivamente il team ha fatto cose importanti. Ora siamo di nuovo insieme, pronti a scrivere nuove pagine di questa storia e spero che possano essere ancora altri momenti memorabili.”

Anche il suo compagno di squadra, Antonio Giovinazzi, è intervenuto con un breve messaggio. L’italiano ha una storia particolarmente legata a quella della Sauber, con cui fece il suo debutto nel 2017, sostituendo l’infortunato Pascal Wehrlein per due gare: dopo un anno lontano dalle piste, nel 2019 Antonio ha avuto la possibilità di dispotare la sua prima stagione come pilota ufficiale: “La Sauber è stato un team molto speciale ed importante per me, quindi buon 50° compleanno! Ho tanti bellissimi ricordi con questa squadra, i più legati ovvviamente al mio debutto a Melbourne nel 2017. È un posto speciale e sarà sempre il team con cui sono stato per la prima volta un pilota di Formula 1. Gli auguro tanti bei momenti, sperando di poter celebrare insieme presto un podio.”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Pingback: F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi insieme ad ASI Giovani

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati