F1 | Raikkonen deluso: “Ho lottato per mettere insieme dei giri decenti”

Kimi è fiducioso per la gara: "Il mio obiettivo è recuperare subito, superare le Mercedes e aiutare Vettel in ogni modo possibile"

F1 | Raikkonen deluso: “Ho lottato per mettere insieme dei giri decenti”

Le qualifiche per Kimi Raikkonen sono state “piuttosto povere” come lui stesso ha dichiarato dopo la manche del sabato nel Gran Premio del Messico. Il finlandese non è riuscito a fare un Q3 all’altezza del suo compagno di squadra Sebastian Vettel, rimanendo a quasi otto decimi dalla pole position. Kimi ha chiuso le qualifiche in quinta posizione, terza fila: “Ho lottato per mettere insieme dei giri decenti”, ha commentato dopo la bandiera a scacchi. “Ho solo cercato di mettere insieme un giro alla fine, ma non è stato facile. Ho anche commesso degli errori, e se fai degli errori allora è la fine”, ha continuato.

Il Ferrarista non ha brillato in qualifica ma è più ottimista per la gara: “La corsa dovrebbe essere OK, ma ho sofferto nel giro secco”. Kimi non è molto soddisfatto della sua vettura e non sa perché la sua auto abbia mostrato un ritmo molto più basso rispetto a quello di Vettel: “La classificazione è stata un disastro. Non capisco come la mia macchina abbia avuto questo ritmo scadente rispetto a Vettel. Ho dato il meglio di me come sempre e ho raggiunto solo questo, quindi sono molto deluso. Essere quinto non è ideale per iniziare la gara di domani”, ha dichiarato Raikkonen

Il passo gara della Ferrari numero 7 non è tra i migliori: “Il mio obiettivo è concentrarmi sulla gara e cercare di superare le due Mercedes, poi aiutare Vettel in ogni modo possibile“, ha concluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. braysen

    braysen

    29 Ottobre 2017 at 11:51

    Devi fare le valige e sparire quanto prima da Maranello! Sei imbarazzante quando parti col piede sbagliato! Non ne sai uscire più ed il tuo week and resta anonimo! Sei diventato un pilota incostante ormai giunto al crepuscolo della carriera! La FERRARI non può più permettersi di correre con un solo pilota! Via dai cog…ni

  2. LeoG

    29 Ottobre 2017 at 15:02

    Ma siamo ad un livello che ormai sfiora il ridicolo. Incostante,inferiore a Vettel e a molti altri,deludente quasi sempre in gara e in qualifica…e lui ogni volta critica la macchina. Ma in questa nuova era della F1 possibile si parli sempre di auto e mai dei piloti? Non sono ferrarista ma quest anno la Ferrari ha fatto veramente un auto al top valida quasi dappertutto. Con una macchina così lui le prende da Hamilton Vettel Verstappen Ricciardo Bottas e probabilmente altri se avessero la stessa auto. Volete capire che è finito e non è all altezza di un auto così? Per vincere la Ferrari deve pensare anche ai piloti….e cambiarli,e non pensare solo ai “fedeli scudieri” ma a piloti vincenti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati