F1 | Pirelli, Isola: “Il meteo cambierà le strategie in pista a Monza”

Preoccupazione per la strategia: "Se la pioggia sarà insistente non aiuterà i team che andranno in qualifica o addirittura in gara senza aver provato al meglio gli pneumatici"

F1 | Pirelli, Isola: “Il meteo cambierà le strategie in pista a Monza”

Come lavoreranno le gomme in questo pazzo weekend sul circuito di Monza? Il Gran Premio d’Italia alternerà pioggia e cielo sereno, e questo potrebbe rappresentare una difficoltà in più per tutti i team.

Mario Isola, Direttore Pirelli Motorsport, raggiunto in occasione della Milano Drivers Parade, ha confermato: “Pioggia al venerdì, sabato potrebbe essere metà e metà, domenica per adesso sembra asciutto. Questo sicuramente va a influire sulla gara della domenica, perché le prove libere del venerdì sotto la pioggia non permettono alle scuderie di provare la giusta vettura, soprattutto a livello di uso della gomma slick. Se la pioggia sarà insistente non aiuterà i team che andranno in qualifica o addirittura in gara senza aver provato al meglio gli pneumatici. Siamo a Monza, abbiamo avuto già tante gare e le squadre conoscono ormai le gomme, però questa è una pista nuova, c’è un potenziale rischio di blister e non hanno molte informazioni a livello di tenuta e di mescole e quindi gli ingegneri dovranno lavorare molto sulla strategia”, ha dichiarato ai nostri microfoni.

La strategia consigliata per la gara è cmq quella a una sosta, con alternanza tra soft e supersoft. E qualche squadra, in futuro, potrebbe anche rischiare qualche scelta di strategia azzardata per tentare il tutto per tutto: “Vediamo cosa succedere anche a Suzuka, ad Austin con l’ustrasoft. Le squadre potranno scegliere la loro strategia. Sulle altre piste non vedo tante sorprese, a Singapore bisogna vedere il meteo”, ha concluso Isola.

Da Milano, Fabiola Granier
(Follow me on Twitter)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati