F1 | Mini gare al sabato, non c’è ancora l’unanimità dei team

La fumata bianca non è arrivata neanche nell'incontro tenutosi oggi a Parigi

F1 | Mini gare al sabato, non c’è ancora l’unanimità dei team

Tra le novità che potrebbero caratterizzare la stagione 2020 di Formula Uno ci sarebbero tre gare di qualifiche al sabato, che andrebbero così a sostituire in quei weekend le tradizionali prove ufficiali.

Per rendere esecutivo questa cambiamento c’è bisogno del voto unanime da parte delle scuderie, che non è arrivato nemmeno oggi al termine dell’incontro con la FIA a Parigi. Un’idea che non entusiasma anche gli stessi piloti.

Tuttavia questa proposta potrebbe essere ridiscussa più avanti, anche prima dell’inizio del prossimo campionato previsto a marzo.

Ricordiamo che i fine settimana indicati per queste mini race sarebbero Paul Ricard, Spa e Sochi. La scelta sarebbe ricaduta su questi eventi perché si svolgono nella seconda metà del campionato, quando i valori di forza sono solitamente già ben consolidati. La Ferrari, secondo le indiscrezioni riportate dal portale britannico Race Fans, si sarebbe opposta a un’eventuale gara di qualificazione a Monza.

Per determinare la griglia di partenza si utilizzerebbe la classifica iridata aggiornata all’appuntamento precedente, con eventuali penalità che verrebbero scontate solamente nel GP principale della domenica. Tali gare scatterebbero il sabato dalle 15 (ora locale, ndr), andando a determinare lo schieramento del giorno dopo, senza obbligo di mescole per quel che riguarda le gomme e senza pit stop. La durata sarebbe sui 45 minuti.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati