F1 | Mercedes, Wolff cauto sulla rivalità tra Hamilton e Bottas

"Valtteri e Lewis hanno un buon rapporto ed è una fortuna, ma dobbiamo stare attenti", ha aggiunto

Wolff ha parlato della rivalità che sta nascendo in Mercedes, evidenziando come la squadra attuerà un approccio diverso rispetto a quello utilizzato con la coppia Hamilton - Rosberg
F1 | Mercedes, Wolff cauto sulla rivalità tra Hamilton e Bottas

Intervistato dalla stampa internazionale sul rapporto tra Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, Toto Wolff ha sottolineando come la squadra seguirà con attenzione l’evolversi di questa rivalità, visto che la Ferrari, nonostante l’avvio di stagione ricco di ombre, è abbastanza vicina da poter mettere in difficoltà la scuderia campione del mondo.

L’idea di Wolff, infatti, è quella di lasciare massima libertà ai propri piloti, focalizzandosi però allo stesso tempo sugli obiettivi di squadra. Mercedes permetterà ai piloti di combattere liberamente per la vittoria, purché da entrambi non arrivino colpi bassi o manovre che mettano a rischio il risultato di squadra.

“A Baku non c’era nessun ordine di scuderia”, ha insistito Toto Wolff al termine della gara. “E’ udibile da tutti il fatto che avessi parlato con i piloti, visto che ho premuto il pulsante radio durante la gara. Raramente succede in gara del genere. Per quanto riguarda l’inquadratura mandata in TV, invece, stavo consultando gli strateghi per conoscere il ritmo di Vettel e se potevamo abbassare un pò le prestazioni”.

Sul rapporto tra i due piloti ha aggiunto: “Vettel e Leclerc sono molto veloci e possono tornare a combattere, ragion per cui dobbiamo evitare la nitidezza che c’era nel rapporto tra Hamilton e Rosberg. Valtteri e Lewis hanno un buon rapporto ed è una fortuna, ma dobbiamo stare attenti. Abbiamo visto tutti come i rapporti possano cambiare rapidamente”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati