F1 | Mercedes, Hamilton: “Sorpreso dalla Ferrari, pensavo facessero gioco di squadra a Monza”

L'inglese: "Sui team order ho opinioni contrastanti, come tutti"

F1 | Mercedes, Hamilton: “Sorpreso dalla Ferrari, pensavo facessero gioco di squadra a Monza”

Dopo le polemiche del Gran Premio di Russia che hanno visto protagonista la Mercedes e il discutibile trattamento avuto nei confronti di Valtteri Bottas, Lewis Hamilton torna a parlare dei giochi di squadra, dicendosi abbastanza sorpreso del fatto che la Ferrari non abbia mai attuato alcun team order ai suoi piloti per favorire in qualche modo Vettel nella rincorsa mondiale.

“I team order ci sono stati solo in una gara, nelle altre abbiamo lavorato di squadra – ha detto Hamilton. Ci sono stati momenti in cui Valtteri non era tra i primi cinque e io ero insieme alle Ferrari, e hanno lavorato insieme. Faranno giochi di squadra quando sarà necessario nella stagione, ma nei punti cruciali come a Monza non hanno lavorato come un team, è stata una sorpresa per me. Lo hanno fatto in passato, non capisco perché abbiano cambiato idea, non è un mio problema. Sui giochi di squadra ho opinioni abbastanza contrastanti, bisogna accettarlo e andare avanti: da un lato mi sento in un modo, dall’altro tutto l’opposto, ma è successo. Come squadra siamo stati uniti”.

 

 

F1 | Mercedes, Hamilton: “Sorpreso dalla Ferrari, pensavo facessero gioco di squadra a Monza”
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Susan

    4 ottobre 2018 at 17:50

    Sei una vecchia bald……. a

  2. alonsosenna4

    4 ottobre 2018 at 19:34

    Parla parla quanto parla…questo…siamo proprio alla formula noia…la formula nulla se uno cosi deve avere tra un pò 5 mondiali…che schifo…mi sa che tra un pò nn la giarderò più macchine più lente di 12 sec rispetto alla qualifica..che schifo

  3. cevola

    4 ottobre 2018 at 21:37

    Sinceramente non so di cosa si parli: in Russia a Bottas è stato chiesto di far passare Hamilton quando mancavano 23 giri alla fine del GP e fino a quel momento era rimasto saldamente davanti all’inglese. A Monza la Ferrari non ha potuto fare nulla perché l’incidente di Vettel alla seconda curva, lo ha relegato in fondo. Se Vettel fosse rimasto dietro Kimi per tutto il primo giro, sicuramente la Ferrari avrebbe chiesto al finlandese di lasciarlo andare davanti. A me sembra tanto semplice…

    • Francesco

      5 ottobre 2018 at 06:03

      Parla della “staccatona” che Kimi ha tirato a vettel alla prima chicane a Monza che poteva dare a vettel la prima posizione… ma siccome in ferrari ci sono solo piloti e non maggiordomi, e al pilota Kimi Raikkonen avevano appena sbattuto la porta in faccia, mandandolo ad esiliare in Sauber, Kimi ha giustamente fatto capire che lui forse non era proprio d’accordo sul trattamento ricevuto… E HA FATTO PERFETTAMENTE BENE, vettel non meritava certo un trattamento diverso!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati