F1 | Mercedes, diverse sbavature nelle prove pit stop a Budapest

I meccanici del team della Stella al lavoro per evitare problemi come quelli di Hockenheim

F1 | Mercedes, diverse sbavature nelle prove pit stop a Budapest

La Mercedes da quattro giorni è vittima di prese in giro da parte dello spietato mondo del web per via del pit stop tanto comico quanto tragico (sportivamente parlando) avvenuto a Hockenheim. Il team della Stella, stando alle parole pronunciate da Toto Wolff cercherà di rimediare a tutti gli errori commessi in Germania, compresa quella sosta eterna di Lewis Hamilton e che di fatto gli ha distrutto la gara dopo comunque l’uscita di pista con tanto di baciata al muro.

I meccanici della Mercedes, dopo le consuete verifiche tecniche del giovedì hanno lavorato tanto sulle prove pit stop. Una prassi, che tutti i team eseguono nella giornata che precede le prime prove libere, ma gli uomini della squadra di Brackley hanno voluto perfezionare il tutto per evitare nuovamente casi simili a quello di Hockenheim: infatti si sono concentrati innanzitutto sul cambio gomme “contemporaneo” alla sostituzione del muso, non senza sbavature e imperfezioni. Diverse volte il cambio pneumatici non è avvenuto correttamente, perdendo di fatto parecchio tempo. Una situazione che sicuramente in casa Mercedes non vorranno si ripeta in gara, ma la sensazione è che il contraccolpo psicologico si stia facendo sentire, o magari stanno semplicemente pensando alle vacanze prima del tempo, fatto sta che non abbiamo mai visto queste difficoltà, pur essendo solo giovedì.

F1 | Mercedes, diverse sbavature nelle prove pit stop a Budapest
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati