F1 | Mercedes, Bottas dà un consiglio a Russell: “Fai le cose passo dopo passo”

Bottas non vuole che il talentuoso inglese ripeta i suoi stessi errori

F1 | Mercedes, Bottas dà un consiglio a Russell: “Fai le cose passo dopo passo”

Approdare in Mercedes ed trovarsi ad essere il compagno di squadra di Lewis Hamilton. Valtteri Bottas, dopo cinque anni da team mate del sette volte campione del mondo, sa cosa significhi e si sente di dare qualche consiglio al suo erede George Russell, il pilota che prenderà il suo posto a Brackley dal 2022.

Sembrano lontanissime le frizioni di Imola tra i due, o l’astio per quel posto in squadra che poi è andato al giovane talento britannico. Bottas, pronto a calarsi nella sua nuova avventura in Sauber Alfa Romeo e sereno per la chiusura del suo rapporto con la Mercedes ha voluto dare qualche dritta a Russell, nella speranza di evitare che George commetta i suoi stessi errori.

“A George direi di non ragionare troppo nel breve termine, perché il nostro è uno sport complesso dove c’è sempre qualcosa da apprendere. Russell è un pilota di talento e avrà un grande team alle spalle, e poi da Hamilton potrà imparare tantissimo le parole di Bottas a Beyond the GridNon credo di dovergli dare troppi consigli, solo di evitare il mio stesso errore, quello di essere troppo esigente con me all’inizio. Io sarei dovuto essere più paziente, già quando ero arrivato nel 2017 volevo vincere il campionato, fare pole, ottenere vittorie. Ho speso tante energie, sono stato molto duro con me stesso, Hamilton si è sempre espresso ad un livello eccellente. Certo se quando ho firmato mi avessero detto che sarei stato cinque anni nel team forse sarei stato più calmo, avrei approcciato diversamente, invece ogni anno dovevo guadagnarmi la riconferma e quindi non ho mai avuto quella tranquillità necessaria per essere meno precipitoso e più indulgente con me stesso. A Russell consiglio di avere più pazienza e di fare le cose passo dopo passo”.

 

1/5 - (5 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati