F1 | McLaren, Norris: “Devo migliorare nei miei punti deboli”

"Ho più fiducia rispetto al 2019, ma non è mai facile passare dalle prove alle qualifiche", ha aggiunto

Lando Norris si prepara ad affrontare il secondo anno in Formula 1
F1 | McLaren, Norris: “Devo migliorare nei miei punti deboli”

Esordiente a 19 anni, Lando Norris lo scorso anno ha dimostrato di poterci stare in Formula 1. Chiaramente tra alti e bassi, il britannico ha superato alla grande l’esordio. Adesso però è il momento della riconferma: bisognerà limare i difetti e soprattutto essere più costanti, qualità che nel 2019 gli è mancata, ma è nell’ordine delle cose.

“E’ bello poter gareggiare un weekend dopo l’altro, ma allo stesso tempo non possiamo lavorare al simulatore per perfezionare alcune cose – ha detto Norris a The Race. Sarà diverso sotto quell’aspetto, ma ho ancora la stessa attenzione e necessità di migliorare quelle cose che ritengo essere i miei punti deboli l’anno scorso. Quindi continuerò a focalizzarmi su questo e cercherò di migliorare, e se dovessi riuscirci allora miglioreremo tutti insieme così da essere più costanti. Anche se la stagione sarà strana, so cosa fare: dobbiamo mettere in pratica ciò che abbiamo fatto durante i test, l’approccio sarà lo stesso! Lo scorso anno prima di scendere in pista guardavo dei video e i dati, poi però Carlos aveva sempre quel qualcosa in più essendo più esperto. Parlo di piccole cose eh, ma in qualifica e gara capita che cambi qualcosa durante la sessione, si tratta di aspetti ai quali ancora non ero preparato. Mi sento un po’ più fiducioso dell’anno scorso, ma non è mai facile passare dalle prove alle qualifiche”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati