F1 | McLaren conferma la partnership con Mercedes a partire dal 2021

C'era incertezza visto lo slittamento del nuovo regolamento al 2022

McLaren e Mercedes di nuovo insieme già dal 2021, così come previsto dal contratto siglato mesi fa. Nonostante il cambio regolamentare sia stato spostato al 2022, le due aziende hanno deciso di tenere fede all'accordo siglato.
F1 | McLaren conferma la partnership con Mercedes a partire dal 2021

Nonostante lo slittamento del regolamento 2021 al 2022 per via dell’emergenza dovuta al Coronavirus, il quale sta letteralmente stravolgendo anche il mondo della Formula 1 (posticipato anche il Gran Premio di Baku), McLaren e Mercedes ricominceranno la partnership che li ha resi vincenti in tre occasioni tra fine anni ’90 e 2008 con Mika Hakkinen e Lewis Hamilton. Il progetto sarebbe dovuto partire con le nuove tipologie di vetture, ma nonostante il rinvio al 2022, le due aziende hanno deciso comunque di rispettare il contratto che le vedeva legate sin dal 2021, seppur con una concezione di macchina diversa rispetto a quella prefissata.

“Utilizzeremo il motore Mercedes così come previsto e lo adatteremo al nostro telaio attuale”, fanno sapere dalla McLaren. Certamente bisognerà apportare delle modifiche alla vettura attuale vista la conformazione diversa tra i motori Renault (che a questo punto non avrà più team clienti, ndr) e quello Mercedes. Per il team di Woking un ulteriore passo in avanti verso le zone alte della classifica. Chiaramente ogni previsione è rinviata a data da destinarsi vista l’incertezza che incombe sul mondiale attuale e sul prossimo futuro.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati

News F1

F1 | Stroll positivo al Coronavirus dopo il GP dell’Eifel

Stroll è risultato negativo all'ultimo tampone effettuato, aspetto che dovrebbe consentire alla squadra di schierarlo in Portogallo
Lance Stroll è risultato positivo al test del Coronavirus dopo l’ultimo Gran Premio dell’Eifel, 11° appuntamento di questo mondiale 2020