F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Spero che i tifosi si siano divertiti almeno quanto me!”

Breve, ma intenso, il momento di gloria dello spagnolo come leader del gran premio di Portimao; è sesto alla bandiera a scacchi

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Spero che i tifosi si siano divertiti almeno quanto me!”

Quando il semaforo verde è scattato sul circuito di Portimao nessuno, tanto meno Carlos Sainz, avrebbe immaginato che, al termine del primo giro, ci sarebbe stato proprio lui in prima posizione. Il giro d’apertura del gran premio di Portogallo ha riservato diverse sorprese, con incredibili rimonte, come quella di Kimi Raikkonen, e con le Mercedes e Max Verstappen presi forse alla sprovvista dalla pista leggermente bagnata per via delle gocce di pioggia. Chi ne ha approfittato? Proprio lui, Carlos Sainz, che con grande facilità, ha sorpassato il terzetto abituato alla testa del gruppo, per restare in prima posizione per ben cinque giri. Appena la pista ha cominciato ad asciugarsi, però, lo spagnolo ha dovuto cedere il passo alla realtà, anche se, sicuramente, è stato bello sognare almeno per i primi minuti del gran premio di Portimao.

Davvero una gara interessante per noi. Ovviamente sono molto felice della partenza e dei primi giri sotto la pioggia, le condizioni miste e arrivare a guidare la gara per alcuni giri. E’ stato divertente, mi piacciono queste condizioni difficili. Sapevo, appena la pista si è asciugata, che sarebbe stato impossibile mantenere la prima posizione, ma fino a quel momento ho sperato che i tifosi si siano divertiti almeno quanto me!” ha raccontato lo spagnolo, che ha scherzato su Twitter su questo incredibile risultato.

Sfortunatamente, sull’asciutto, abbiamo avuto problemi col graining, abbiamo perso posizioni e solo alla fine siamo riusciti a lottare e recuperare qualche posizione, terminando sesti. E’ stata una gara dura, abbiamo guadagnato un po’ di punti molto importanti per il campionato. E, ovviamente, congratulazioni a Lewis per questo incredibile record“.

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati