F1 | Liberty Media pensa in grande: si valuta un possibile GP a Miami per il 2020

Dirigenti ed ingegneri della Formula 1 hanno già esplorato la zona ed incontrato il sindaco della città statunitense

F1 | Liberty Media pensa in grande: si valuta un possibile GP a Miami per il 2020

Liberty Media senza freni: il nuovo, ambizioso, obiettivo dei proprietari della Formula 1 è l’introduzione nel calendario di un Gran Premio a Miami. L’indiscrezione è stata lanciata dalla testata locale Miami Herald che ha svelato come “I dirigenti e gli ingegneri che lavoravano per la Formula 1, tra cui Sean Bratches, sono stati in città il mese scorso per esplorare la zona ed incontrare il sindaco per parlare di una potenziale gara nel 2020“.

Vicente Betancourt, amministratore di film e cultura di Miami, ha commentato così questa affascinante ipotesi: “La Formula 1 è il Super Bowl delle auto da corsa. Speriamo di poter realizzare questo progetto. Gli ingegneri di pista hanno valutato le strade, dovremo vedere se funzionerebbe e quanto costerebbe a loro portare a termine il progetto. Penso che la palla sia in gioco”.

Nel caso l’affare andasse in porto, gli Stati Uniti si ritroverebbero ad ospitare due Gran Premi: Miami, appunto, ed Austin.

Federico Martino

F1 | Liberty Media pensa in grande: si valuta un possibile GP a Miami per il 2020
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Metal84

    1 dicembre 2017 at 13:00

    E avanti a fare circuiti cittadini!! Solo per soldi….e senza spettacolo!! Vedi gp russo e l’ultimo abu Dhabi.
    Stanno rovinando tutto! A Miami tra l’altro, dove penso che a nessuno importi vedere la F1…. almeno ad Austin hanno un po’ di spirito motoristico! Ma Miami……
    VERGOGNATEVI

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati