F1 | La Ferrari non ha mai offerto il rinnovo a Vettel

A sottolinearlo sono stati Mark Hughes e Scott Mitchell

La Ferrari, in base a quanto riportato dai due gionalisti, aveva chiuso i negoziati con Sainz in inverno
F1 | La Ferrari non ha mai offerto il rinnovo a Vettel

È oramai passata una settimana da quel 12 maggio, giorno in cui la Ferrari ha comunicato di non aver raggiunto un accordo per il rinnovo di contratto di Sebastian Vettel le cui prestazioni con il Cavallino scadranno a fine 2020. Sulla fumata grigia tra la Rossa e il quattro volte campione del mondo sono stati riportati diversi rumors, tra i quali figurano anche quello che fa capo ai giornalisti Mark Hughes e Scott Mitchell.

I due infatti, sul sito Race.com, hanno confermato che Maranello non ha mai presentato una vera proposta a Vettel, in quanto il team principal Mattia Binotto aveva già in mente a fine 2019 la strada da perseguire: non rinnovare le prestazioni sportive dell’ex Red Bull per far posto dal 2021 a Carlos Sainz al fianco di Charles Leclerc, con il monegasco che ha esteso poco prima di Natale il suo contratto fino al 2024. Una scelta, quella di Binotto, legata ai conflitti che si erano creati tra i due piloti sfociati nell’incidente fratricida di Interlagos.

Con Sainz inoltre Carlos i negoziati si sono chiusi in inverno, con largo anticipo rispetto alla prima gara stagionale in Australia che era prevista a metà marzo.

Come sottolineato dagli stessi Hughes e Mitchell, anche l’ipotesi di un Vettel che avrebbe rifiutato lo stesso salario di Leclerc e lo status di gregario del giovane talento del Principato è senza fondamento.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Il GP d’Italia 2020 sarà a porte chiuse

Il sindaco di Monza ha inoltre annunciato la permanenza dell'Autodromo brianzolo nel Circus fino al 2025
Il Gran Premio d’Italia 2020 si svolgerà ma senza quella cornice di pubblico che lo rende un appuntamento magico. Il