F1 | Kolles sulla crisi Ferrari: “Binotto non è adatto al ruolo di team principal”

“Secondo me, un tecnico non può essere a capo di una squadra di Formula 1", ha aggiunto

Kolles ha analizzato la crisi Ferrari
F1 | Kolles sulla crisi Ferrari: “Binotto non è adatto al ruolo di team principal”

Secondo Colin Kolles, ex Team Principal di HRT e Spyker, Mattia Binotto non è adatto a ricoprire il ruolo di direttore della Gestione Sportiva Ferrari.

In un’intervista rilasciata ai microfoni di AvD, il Manager rumeno con passaporto tedesco ha bocciato il lavoro svolto dall’Ingegnere Italo-elvetico a Maranello, sottolineando lo staff tecnico, capitanato dallo stesso Binotto dal 2018 ad oggi, abbia commesso diversi pesanti errori, tra cui lo sviluppo della fallimentare SF1000.

Binotto è un grande ingegnere, ma non è adatto al ruolo di team principal”, ha affermato Kolles. “Secondo me, un tecnico non può essere a capo di una squadra di Formula 1. Conosco Mattia personalmente: dà molto più peso ai numeri e ai dati che all’aspetto emotivo. Da manager di un team questo non te lo puoi permettere, in quanto devi approfondire molto anche l’aspetto psicologico e questo i tecnici non sono in grado di farlo”.

Sulla situazione Vettel ha aggiunto: “Il problema non è la scelta di non rinnovare, ma il modo in cui Sebastian è stato scaricato. È stato fatto credere che volesse un salario altissimo per continuare, ma ciò non è mai accaduto. Soprattutto hanno annunciato la separazione troppo presto, distruggendo la loro stagione ancor prima di cominciare”.

“I piloti soffrono molto nel momento in cui percepiscono di non avere più il totale supporto della squadra. Questo è quello che è successo con Vettel”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

Articoli correlati

News F1

Caso Caterham: Kolles si difende

Per l'ex boss Fernandes non ha mai rispettato gli obblighi di pagamento
Man mano che passano le ore la vicenda Caterham si arricchisce di nuovi particolari. Ecco le ultime parole di Colin