F1 | I 5 step pensati dalla Formula 1 per garantire lo svolgimento in sicurezza dei GP

La Formula 1 ha spiegato le misure prese per garantire la massima sicurezza a tutte le persone coinvolte

F1 | I 5 step pensati dalla Formula 1 per garantire lo svolgimento in sicurezza dei GP

La Formula 1 tornerà in pista il 5 luglio in Austria, dove prenderà luogo il primo appuntamento della stagione 2020 con il nuovo calendario rivisto a seguito della pandemia che aveva fermato il campionato ancor prima di scendere in pista in Australia.

Naturalmente, tuttavia, la Formula 1, la Federazione dell’Automobile e le autorità locali hanno lavorato congiuntamente per permettere di disputare l’evento in sicurezza. Per riuscire in tale intento, Liberty Media ha spiegato quali sono stati i 5 step che hanno permesso alla Formula 1 di tornare a correre in pista, rispettando comunque tutte le norme e le leggi locali:

  • Test privati: usando test privati, tutto il personale che sarà presente in pista sarà testato prima del viaggio e, naturalmente, il risultato dovrà essere negativo per permettere l’accesso all’evento. I test saranno svolti con costanza anche durante gli eventi, insieme a screening appositi prima di arrivare in pista
  • Gare a porte chiuse: i primi appuntamenti del mondiale saranno senza spettatori, ospiti e partner. Solo al personale essenziale e autorizzato sarà permesso entrare nei confini dei circuiti
  • Personale ridotto all’essenziale: ci sarà una drastica riduzione in merito al personale a cui sarà permesso viaggiare ed entrare in circuito, sia per quanto riguarda i team, che la FIA e la F1 stessa. Per aiutare questo processo, parte delle funzioni saranno svolte da remoto, come ad esempio la regia televisiva. Inoltre ai team sarà chiesto di rimanere isolati ed interagire in meno possibile con squadre rivali.
  • Viaggi isolati: tutto il personale che sarà presente agli eventi, viaggerà in maniera isolata, con charter e hotel privati
  • Distanza minima: bisognerà rispettare la distanza minima ovunque. Le attività pre e post-gara, come l’inno nazionale, il parc fermé, il podio e la cool down room, saranno modificate al fine di garantire il loro svolgimento in maniera sicura.

 

 

Leggi altri articoli in In Evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati