F1 | Horner: “Lewis deve restare alla Mercedes”

"Non si adatterebbe al nostro programma"

F1 | Horner: “Lewis deve restare alla Mercedes”

Secondo il team principal della Red Bull, l’estensione del contratto di Lewis Hamilton dipenderà esclusivamente da questioni economiche ed ha escluso che il sei volte campione del mondo possa gareggiare per la scuderia austriaca.

“Non si adatterebbe al nostro programma. La logica conclusione sarebbe che Lewis rimanesse con la Mercedes se fossero in grado di concordare i termini. Mercedes vuole tenerlo in squadra ma è una questione di finanze. Il settore automobilistico è sotto pressione al momento e quando vengono fatti licenziamenti, è difficile giustificare stipendi da record”.

Secondo alcune indiscrezioni, la scuderia tedesca sarebbe disposta a pagare 50 milioni di dollari all’anno per le prossime due stagioni ma pare che Hamilton abbia chiesto qualcosa in più.

“Lewis sa di avere un valore, è un pilota eccezionale e questo ha dei costi ma penso che Mercedes lo riconosca”.

Horner ha anche minimizzato la probabilità di un passaggio in Ferrari per Hamilton, nonostante ci sia stato un incontro tra il campione del mondo ed il presidente John Elkann, nella scorsa stagione:

“Bernie Ecclestone ha sempre affermato che i piloti vogliono finire la loro carriera alla Ferrari ma per Lewis potrebbe esserci un’eccezione. Sembra felice nell’ambiente in cui si trova, e se è l’ambiente più competitivo, perché dovrebbe cambiarlo solo per guidare con altri colori?”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Red Bull, Albon confermato per il 2020

Il pilota thailandese farà coppia con Verstappen anche nella prossima stagione
La Red Bull, nella settimana che porta al Gran Premio del Brasile, ha ufficializzato la conferma di Alexander Albon per la