F1 | Horner duro sulla nuova regola dei pit stop: “Quando sei competitivo i rivali cercano di rallentarti”

"La direttiva tecnica pare un cambio di regolamento", ha sottolineato il TP di Milton Keynes

F1 | Horner duro sulla nuova regola dei pit stop: “Quando sei competitivo i rivali cercano di rallentarti”

A partire dal Gran Premio d’Ungheria, che si disputerà sul tracciato dell’Hungaroring il prossimo 1 agosto, cambieranno le regole sui pit stop che andranno a rallentare la sosta per cercare di evitare alcune situazioni pericolose come quelle relative al mancato fissaggio delle gomme.

Su questa novità regolamentare ha espresso il proprio punto di vista anche il team principal della Red Bull Chris Horner, il quale ha senza mezzi termini ammesso come si tratti di una manovra per rallentarli vista la competitività e la reazione della scuderia anglo-austriaca nei vari cambi gomme.

La direttiva tecnica è certamente molto prolissa e devi quasi chiederti se si tratta di un cambio di regolamento – ha ammesso Horner, citato da RaceFans – Suppongo che siamo stati molto competitivi, abbiamo ottenuto il record di pit-stop, abbiamo avuto la maggior parte delle soste più veloci e non è un caso. E lo trovo un po’ deludente. È dovere dei concorrenti assicurarsi che l’auto sia sicura e penalizzare se le ruote non sono fissate in maniera giusta. Non sono del tutto sicuro che la direttiva tecnica stia cercando di ottenere questo, perché penso che ci sia un’enorme complessità. Ovviamente quando sei in una situazione competitiva, se non puoi essere battuto, la cosa più logica è che i tuoi competitor cerchino di rallentarti ed è ovviamente quello che sta succedendo qui”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati