F1 | Honda precisa: “Toro Rosso e Red Bull riceveranno la stessa specifica di power unit”

"Non ci sarà differenza di trattamento", ha aggiunto Masashi Yamamoto

F1 | Honda precisa: “Toro Rosso e Red Bull riceveranno la stessa specifica di power unit”

Secondo quanto dichiarato da Masashi Yamamoto, Toro Rosso non perderà alcuna attenzione dopo il recente arrivo della Red Bull all’interno della famiglia Honda. In un’intervista rilasciata alle colonne di Autosport, infatti, l’attuale Direttore generale del motorista giapponese ha sottolineato come la Toro Rosso continuerà a ricoprire un ruolo chiave nell’impegno di Sakura in Formula Uno e sarà parte integrante nello sviluppo delle attività future nel Circus. Da non sottovalutare, inoltre, che Honda avrà la possibilità di schierare quattro monoposto in pista dal 2019, aumentando quindi l’input di dati. Questo, quasi sicuramente, velocizzerà lo sviluppo sul fronte power unit.

Ecco le parole di Masashi Yamamoto: “Forniremo le stesse specifiche di power unit a tutti i nostri clienti e non ci sarà nessuna disparità di trattamento tra Toro Rosso e Red Bull. Dal punto di vista del produttore, infatti, non ha senso identificare una squadra di riferimento dato che i regolamenti attuali ci obbligano a fornire la stessa unità di potenza a tutti i nostri team. Ci saranno tre parti in una condizione di parità e il trattamento che riserviamo alla Toro Rosso non cambierà di una virgola”.

“Non abbiamo divulgato tutti i dettagli dell’accordo nel comunicato stampa, ma posso ammettere che il contratto è vantaggioso per tutte e due le parti in causa”, ha aggiunto. “Red Bull è uno dei migliori team e questo offre alla squadra un’ulteriore motivazione. Sentiamo la responsabilità, ma siamo pronti per un impegno di questo tipo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati