F1 | Haas, Steiner: “Fornitori di motori e clienti dovranno trovare dei compromessi”

"Con meno GP, numero ridotto di power unit, quindi non pagheremo il prezzo intero", ha detto il team principal

Il team principal italiano prevede un abbassamento dei costi per i clienti se gare dovessero essere molto meno del previsto
F1 | Haas, Steiner: “Fornitori di motori e clienti dovranno trovare dei compromessi”

Un’altra situazione che sicuramente sta tenendo banco in Formula 1 in questo periodo di stop forzato causa Coronavirus è la questione relativa alla fornitura di motori. Con meno gare da disputare, ancora non si da precisamente quante, è chiaro che costruttori e clienti dovranno trovare degli accordi per quanto riguarda il numero di power unit a disposizione, ricalcolandone anche i relativi costi. Della situazione ne ha parlato Guenther Steiner, team principal della Haas spinta dai motori Ferrari.

“Attualmente ci sono delle trattative in corso su come procedere – ha detto Steiner a Speed Week. Non possiamo negoziare però fino a quando non avremo un calendario specifico e ufficiale. E’ troppo presto sia per noi clienti ma anche per i fornitori. E’ chiaro però che se abbiamo solo dieci Gran Premi da disputare, non avremo bisogno dello stesso numero di motori, e quindi non dovremo pagare il prezzo per intero. I produttori e i clienti sono sulla stessa barca, dobbiamo trovare un sano compromesso”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. STE-GPS

    24 Aprile 2020 at 08:23

    Di solito il prezzo di una cosa lo fa il numero, più numero meno lo paghi. In questo caso meno motori, più li paghi.. è semplice semplice… Prova a chiedere di abbassarti i prezzi, se li vuoi paghi !! Punto !!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati