F1 | Haas, Grosjean: “Non eravamo lontano dai punti”

Magnussen: "Peccato, il team ha fatto un ottimo lavoro"

F1 | Haas, Grosjean: “Non eravamo lontano dai punti”

Gara complicata per la scuderia americana a Singapore conclusa con l’undicesima posizione di Romain Grosjean e la diciassettesima di Kevin Magnussen.

Romain Grosjean: “Non eravamo lontano dai punti, Kevin stava facendo una bella gara, era in top 10 mentre io facevo più fatica. Abbiamo provato una strategia diversa rimanendo fuori a lungo con le gomme medie. Aspettavamo la safety car, ed è arrivata proprio nel mio contatto con Russell. Devo rivedere i filmati ma io sono rimasto il più possibile a sinistra all’uscita della curva. Non essendoci vie di fuga, non c’era altro posto in cui andare, quindi ho toccato il muro e ci siamo scontrati. Siamo tornati in gara verso la fine con le altre safety cars. Abbiamo lottato più forte che potevamo, ma a un certo punto abbiamo avuto troppo degrado delle gomme, quindi gli ultimi giri sono stati un po’ emozionanti”. 

Kevin Magnussen: “Purtroppo registrare il giro più veloce non è valso a niente. Stavamo combattendo nella top ten ma siamo stati sfortunati con le safety cars. Stavamo lavorando così duramente, stavamo facendo un ottimo lavoro per entrare nella top ten meritatamente ma non è andata così. Abbiamo avuto un buon primo giro e un buon ritmo nella macchina. Poi, le safety cars hanno lavorato contro di noi. Inoltre, avevamo un sacchetto di plastica nell’ala anteriore e abbiamo dovuto fermarci per rimuoverlo. È stato un disastro da lì in poi. Fa davvero male perché è stata una buona gara e l’intero team ha fatto un ottimo lavoro, quindi c’è stato portato via in modo crudele”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati