F1 | Grosjean rivela: “Non vediamo l’ora di tornare a correre”

"Il gruppo WhatsApp dei piloti è molto attivo ultimamente, dobbiamo aiutare i team", ha detto il francese

Il pilota della Haas dichiara come lui e i suoi colleghi non vedano l'ora di tornare in pista
F1 | Grosjean rivela: “Non vediamo l’ora di tornare a correre”

C’è fermento tra i piloti di Formula 1. Romain Grosjean, alfiere della Haas è stato contattato da Sky Sports, e ha parlato del gruppo WhatsApp nel quale fanno parte appunto i protagonisti del mondiale. Il francese ha svelato come ci sia la volontà di tornare a correre al più presto dopo la pandemia causata dal Coronavirus, ammettendo che alcune cose cambieranno quantomeno per le prime gare, con un numero ristretto di persone nel paddock, ma è il primo passo per tornare alla completa normalità.

“Abbiamo un gruppo WhatsApp, è stato molto attivo devo dire – ha detto Grosjean. Ci sono state molte discussioni su diversi argomenti: abbiamo parlato con Chase Carey e Ross Brawn, ma non sono riuscito a partecipare alla chiamata, però so che Alex Wurz e Sebastian Vettel, presidente e direttore della GPDA erano presenti e mi hanno aggiornato. Stiamo cercando di essere coinvolti il più possibile, dobbiamo aiutare al meglio i team e per questo bisognerà correre prima o poi. Ognuno sta facendo del suo meglio, ma è molto difficile sapere come si evolverà la situazione: dovremo prendere le giuste misure e assicurarci che tutto vada bene. Probabilmente a luglio il mondo sarà un posto migliore e potremo alleggerire un po’ le cose, quindi prima corriamo, meglio è. Diciamo che sarà normale e anormale allo stesso tempo: torneremo alle corse ma avremo un numero limitato di persone attorno a noi e senza pubblico, quindi alcune cose saranno le stesse, altre molto diverse. Ma andrà bene, non vediamo l’ora di tornare a correre”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati