F1 | Green sul budget cap: “Ci sarà un nuovo modo di lavorare”

"I top team dovranno massimizzare, mentre noi siamo già abituati a farlo", ha aggiunto

Green ha analizzato i cambiamenti che le squadre dovranno apportare a partire dal 2022
F1 | Green sul budget cap: “Ci sarà un nuovo modo di lavorare”

In una chiacchierata concessa ai microfoni del podcast “Beyond the Grid”, Andy Green ha analizzato la rivoluzione regolamentare prevista per la stagione 2022, sottolineando come il budget cap modificherà e non poco gli equilibri all’interno della griglia di partenza.

Secondo il Direttore Tecnico della Racing Point, futuro team Aston Martin, i top team dovranno abituarsi a un nuovo modo di lavorare, aspetto che aiuterà le squadre di media e bassa classifica e ricucire gran parte del gap accumulato nelle ultime stagioni,

“Penso che i tre top team al momento siano dei colossi, con un personale che è quasi il doppio delle squadre di media e bassa classifica”, ha dichiarato Green. “In ottica futura bisognerà approciarsi in maniera differente con meno risorse a disposizione. Parliamo di un nostro punto di forza ampiamente mostrato nelle ultime stagioni.

“Dal punto di vista finanziario, ritengo sia stato fatto uno step fondamentale verso la nostra filosofia di pensiero”, ha aggiunto. “I nuovi regolamenti ci daranno sicuramente la possibilità di colmare il gap tecnico con i team di punta e di poter lottare con loro.

“Questi non potranno più essere etichettati top team. Dovranno regredire e avvicinarsi notevolmente al nostro livello”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati