F1 | Green (direttore tecnico Racing Point): “Con Vettel nasceranno nuove idee per sviluppare la monoposto”

"Seb è un bravo pilota, nessuno dimentica come si guida una macchina", ha detto il dt della Racing Point

F1 | Green (direttore tecnico Racing Point): “Con Vettel nasceranno nuove idee per sviluppare la monoposto”

Il prossimo anno Sebastian Vettel è atteso da una nuova sfida professionale che lo vedrà impegnato in Aston Martin, con lo storico marchio britannico che prenderà il posto in griglia della Racing Point.

Sul quattro volte campione del mondo, che ad Abu Dhabi ha chiuso la sua esperienza in Ferrari durata ben stagioni, si è espresso il direttore tecnico della scuderia di Silverstone Andy Green. Per quest’ultimo l’approdo di Vettel Oltremanica permetterà al team di accrescere ulteriormente le prestazioni delle loro monoposto.

Tutti sanno che Sebastian è un bravo pilota. Nessuno dimentica come si guida una macchina – ha dichiarato Green, intervistato da Auto Motor und Sport – Devi solo avere la macchina giusta e le persone giuste intorno a te per portare a termine il tuo lavoro. Ovviamente ha dei problemi in questo momento. Possiamo dargli ciò di cui ha bisogno per tornare al livello che conosciamo e ci aspettiamo da lui”.

Per l’Aston Martin l’approdo di Vettel rappresenta un ulteriore passo in avanti: “Se un pluricampione del mondo sale su una delle nostre auto allora è anche un apprezzamento per le persone che lavorano qui – ha continuato Green – Stavamo affrontando il fallimento 18 mesi fa. Non dovevamo più esistere. E ora qualcuno come Vettel vuole guidarci. Con lui nasceranno nuove esperienze e idee su come sviluppare e preparare la nostra macchina”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati