F1 | GP Russia, Lewis Hamilton sotto investigazione dopo aver conquistato la pole

Convocati dai commissari anche Magnussen, Grosjean e Latifi

F1 | GP Russia, Lewis Hamilton sotto investigazione dopo aver conquistato la pole

Lewis Hamilton ha appena conquistato la sua seconda pole position in carriera sul circuito di Sochi, Russia, infrangendo l’ennesimo record e segnando il giro veloce di 1.31.304s. La pole position, però, non è ancora garantita per il 6 volte campione del mondo: Hamilton, infatti, è sotto investigazione. Lewis non ha seguito le istruzioni della direzione gara, in particolare quelle descritte al punto 22.1, che prevedono il rientro in pista seguendo i blocchi direzionali in curva 2, nel caso in cui i piloti oltrepassino i track limits.

Non solo Hamilton: il pilota Mercedes ha infranto le direttive durante il Q1, ma sono sotto investigazione anche Romain Grosjean, sedicesimo, Kevin Magnussen, diciottesimo e Nicholas Latifi, diciannovesimo.

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati