F1 GP Messico, Prove Libere 1: Mattinata al comando per Bottas

Secondo Hamilton, Red Bull e Ferrari a seguire

F1 GP Messico, Prove Libere 1: Mattinata al comando per Bottas

Mattinata tranquilla a Città del Messico, con i piloti alle prese con un primo assaggio della pista, ancora molto sporca in questa prima giornata. Valtteri Bottas è stato il più veloce nelle FP1, grazie al tempo di 1:17.824, ottenuto con la mescola più morbida, la ultrasoft. Alle spalle del pilota Mercedes il compagno di box Hamilton, staccato di mezzo secondo, mentre Red Bull e Ferrari, con una mescola di svantaggio, conquistano le posizioni alle spalle delle Frecce d’Argento. Perez, Alonso, Massa e Hulkenberg completano la top ten.

Cronaca – Si parte con le FP1 in Messico: la temperatura dell’aria è di 16°C, 28°C quella dell’asfalto. Alonso, Vandoorne, Ricciardo e Celis sono i primi a lasciare i box. Seguono subito anche le due Ferrari, entrambe su gomma supersoft. In pista in questa prima sessione al posto delle prime guide ci sono Celis, Leclerc, Giovinazzi e Gelael. Giovinazzi con la gomma soft è il primo a fermare il cronometro, a 1:27.318. L’italiano è solo in pista e impegnato subito nella simulazione del passo gara. Dopo una ventina di minuti dal via la pista si affolla nuovamente. Bottas si porta in testa con la gomma supersoft e il tempo di 1:20.584.

A trenta minuti dal via, Hamilton è il più veloce in 1:19.373, davanti a Verstappen, Bottas, Vettel, Perez, Ricciardo, Raikkonen, Massa, Sainz e Hulkenberg. Gomma supersoft per Mercedes e Ferrari, soft per le due Red Bull e ultrasoft per gli altri. Con il tempo di 1:19.041, Vettel sale in testa, seguito da Bottas, Hamilton, Kimi, Verstappen, Perez, Ricciardo, Massa, Alonso e Sainz. Il tedesco si migliora a 1:18.824, mentre Verstappen si è portato al terzo posto, a mezzo secondo dal vertice.

A metà sessione, Vettel è sempre davanti. Quindi Bottas, Verstappen, Hamilton, Kimi, Perez, Ricciardo, Massa, Alonso e Sainz. Dopo una breve pausa ai box per tutti i piloti, Bottas torna a girare, con la mescola ultrasoft. Il finlandese fa segnare il nuovo record della pista, 1:17.824. Con la stessa gomma Hamilton si mette alle sue spalle, staccato di 7 decimi. Ma ecco che la Force India di Celis finisce contro le barriere: bandiera rossa! Alla ripartenza, quando mancano trenta minuti alla conclusione, Bottas è sempre in testa, seguito da Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Kimi, Alonso, Hulkenberg, Sainz e Perez. Con la gomma rossa sono solo Ferrari e Red Bull, gli altri con la viola ultrasoft.

I piloti di testa passano alla simulazione del passa gara. La prima sessione di Libere si conclude con Bottas al comando davanti al compagno di box Hamilton, le due Red Bull e le due Ferrari.

F1 GP Messico – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

F1 | Alfa Romeo, Bottas e Zhou entrambi in Q3F1 | Alfa Romeo, Bottas e Zhou entrambi in Q3
News F1

F1 | Alfa Romeo, Bottas e Zhou entrambi in Q3

"Ora abbiamo una concreta possibilità di conquistare dei punti" ha dichiarato Zhou
L’Alfa Romeo piazza entrambe le vetture in Q3. Un risultato già preannunciato almeno per Valtteri Bottas, che nelle FP2 ha