F1 GP Messico, Prove Libere 1: Mattinata al comando per Bottas

Secondo Hamilton, Red Bull e Ferrari a seguire

F1 GP Messico, Prove Libere 1: Mattinata al comando per Bottas

Mattinata tranquilla a Città del Messico, con i piloti alle prese con un primo assaggio della pista, ancora molto sporca in questa prima giornata. Valtteri Bottas è stato il più veloce nelle FP1, grazie al tempo di 1:17.824, ottenuto con la mescola più morbida, la ultrasoft. Alle spalle del pilota Mercedes il compagno di box Hamilton, staccato di mezzo secondo, mentre Red Bull e Ferrari, con una mescola di svantaggio, conquistano le posizioni alle spalle delle Frecce d’Argento. Perez, Alonso, Massa e Hulkenberg completano la top ten.

Cronaca – Si parte con le FP1 in Messico: la temperatura dell’aria è di 16°C, 28°C quella dell’asfalto. Alonso, Vandoorne, Ricciardo e Celis sono i primi a lasciare i box. Seguono subito anche le due Ferrari, entrambe su gomma supersoft. In pista in questa prima sessione al posto delle prime guide ci sono Celis, Leclerc, Giovinazzi e Gelael. Giovinazzi con la gomma soft è il primo a fermare il cronometro, a 1:27.318. L’italiano è solo in pista e impegnato subito nella simulazione del passo gara. Dopo una ventina di minuti dal via la pista si affolla nuovamente. Bottas si porta in testa con la gomma supersoft e il tempo di 1:20.584.

A trenta minuti dal via, Hamilton è il più veloce in 1:19.373, davanti a Verstappen, Bottas, Vettel, Perez, Ricciardo, Raikkonen, Massa, Sainz e Hulkenberg. Gomma supersoft per Mercedes e Ferrari, soft per le due Red Bull e ultrasoft per gli altri. Con il tempo di 1:19.041, Vettel sale in testa, seguito da Bottas, Hamilton, Kimi, Verstappen, Perez, Ricciardo, Massa, Alonso e Sainz. Il tedesco si migliora a 1:18.824, mentre Verstappen si è portato al terzo posto, a mezzo secondo dal vertice.

A metà sessione, Vettel è sempre davanti. Quindi Bottas, Verstappen, Hamilton, Kimi, Perez, Ricciardo, Massa, Alonso e Sainz. Dopo una breve pausa ai box per tutti i piloti, Bottas torna a girare, con la mescola ultrasoft. Il finlandese fa segnare il nuovo record della pista, 1:17.824. Con la stessa gomma Hamilton si mette alle sue spalle, staccato di 7 decimi. Ma ecco che la Force India di Celis finisce contro le barriere: bandiera rossa! Alla ripartenza, quando mancano trenta minuti alla conclusione, Bottas è sempre in testa, seguito da Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Kimi, Alonso, Hulkenberg, Sainz e Perez. Con la gomma rossa sono solo Ferrari e Red Bull, gli altri con la viola ultrasoft.

I piloti di testa passano alla simulazione del passa gara. La prima sessione di Libere si conclude con Bottas al comando davanti al compagno di box Hamilton, le due Red Bull e le due Ferrari.

F1 GP Messico – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati