F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 3: Hamilton davanti alle Ferrari

Raikkonen secondo, poi Vettel e Verstappen

F1 GP Abu Dhabi, Prove Libere 3: Hamilton davanti alle Ferrari

Dopo Verstappen e Bottas, tocca a Lewis Hamilton intascarsi il miglior crono nell’ultima sessione di Libere in pista ad Abu Dhabi. Il britannico della Mercedes, con il tempo di 1:37.176, ha preceduto le due Ferrari di Raikkonen e Vettel, tornate a spingere dopo un venerdì abbastanza fiacco, mentre Verstappen ha chiuso la mattinata al quarto posto, a mezzo secondo dal vertice. Quinto crono per Bottas, davanti a Ricciardo, rimasto a piedi con la sua RB14 a pochi minuti dalla bandiera a scacchi. Grosjean, Hulkenberg, Sainz e Ocon completano la top ten.

Cronaca – Sole e caldo ad Abu Dhabi – 31°C la temperatura dell’aria e 42°C quella dell’asfalto – quando la Sauber di Ericsson lascia per prima i box, seguita dai colleghi Gasly e Grosjean. I primi crono arrivano a pochi minuti dal via, e appartengono alle due Williams, entrambe su hypersoft. Stessa mescola per Kimi Raikkonen, il primo tra i big a scendere in pista, portandosi in terza posizione e quindi al comando. Con il tempo di 1:38.668 Vettel si mette a dettare il passo davanti al compagno di squadra, mentre anche Mercedes e Red Bull si sono nel frattempo unite al gruppo; le monoposto di Milton Keynes inizialmente optano però per la gomma ultrasoft. Intanto Leclerc finisce con la Sauber contro le barriere: il monegasco danneggia pesantemente l’ala posteriore ma riesce a proseguire in direzione dei box.

A metà sessione il tedesco della Ferrari è leader davanti a Verstappen, Hamilton, Raikkonen, Bottas, Perez, Ricciardo, Gasly, Perez e Hartley. Pochi minuti e le carte si mescolano di nuovo, con Hamilton che si porta a 3 decimi dal ferrarista. Con un nuovo set di hypersoft, al successivo passaggio la Mercedes si mette a dettare il passo in 1:37.176. Raikkonen si porta a 2 decimi, in seconda posizione, davanti a Vettel, Bottas, Verstappen, Perez, Ricciardo, Alonso, Hartley e Stroll.

Nelle fasi finali anche le due Red Bull passano alla gomma da qualifica: Verstappen scavalca Bottas e Ricciardo guadagna su Perez, precipitato poi oltre la top ten. Ma a pochi minuti dalla conclusione la Red Bull dell’australiano parcheggia inspiegabilmente in una via di fuga.

La bandiera a scacchi regala a Hamilton l’ultima sessione di Libere di questa stagione, davanti alle due Ferrari.

F1 GP Abu Dhabi – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

1 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.176s 17
2 Kimi Raikkonen Ferrari 1m37.464s 0.288s 18
3 Sebastian Vettel Ferrari 1m37.587s 0.411s 15
4 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m37.747s 0.571s 15
5 Valtteri Bottas Mercedes 1m37.933s 0.757s 16
6 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m38.090s 0.914s 11
7 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m38.304s 1.128s 13
8 Nico Hulkenberg Renault 1m38.850s 1.674s 15
9 Carlos Sainz Renault 1m38.970s 1.794s 16
10 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m39.011s 1.835s 7
11 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m39.053s 1.877s 15
12 Brendon Hartley Toro Rosso/Honda 1m39.074s 1.898s 18
13 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m39.282s 2.106s 10
14 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m39.612s 2.436s 13
15 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m39.740s 2.564s 12
16 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m39.974s 2.798s 13
17 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m39.997s 2.821s 20
18 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m40.117s 2.941s 18
19 Stoffel Vandoorne McLaren/Renault 1m40.233s 3.057s 14
20 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m41.182s 4.006s 22

5/5 - (2 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati