F1 | FIA, confermato il fornitore dei sistemi Halo

Lo sviluppo sarà affidato alla tedesca CP Tech

F1 | FIA, confermato il fornitore dei sistemi Halo

La FIA ha approvato il primo fornitore del nuovo sistema di protezione Halo, dispositivo che è stato introdotto per la stagione 2018 della Formula 1. CP Tech, gruppo di proprietà della olandese Nedschroef, ha avuto il via libera per produrre le parti del dispositivo. L’azienda ha affermato che le sue componenti “hanno soddisfatto i severi requisiti prescritti dagli Standard FIA”.

Il direttore generale Thomas Casey ha sottolineato come la società sia stata scelta dalla Federazione per via della sua “competenza nella complessa lavorazione meccanica del titanio e materiali aggiuntivi”.“È un altro progetto cardine di cui possiamo andare fieri data la nostra esperienza nel business del motorsport” ha aggiunto.

Halo, ricordiamo, è stato progettato per deviare dai piloti gli oggetti di grandi dimensioni. Il suo processo di sviluppo è iniziato nel 2011 e nei primi di quest’anno sarà consegnato alle squadre. Il dispositivo sarà utilizzato anche in Formula 2 e nella Formula E.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati