F1 | Ferrari, Vettel: “Sono il rivale di me stesso”

"Avrei voluto vincere in Germania, abbiamo tutte le possibilità per diventare i migliori", ha dichiarato il tedesco nel giovedì di Singapore

F1 | Ferrari, Vettel: “Sono il rivale di me stesso”

Sebastian Vettel non ha bisogno di scuse o di alibi. Il tedesco infatti da Marina Bay, dove il Circus è sbarcato per il Gran Premio di Singapore, quattordicesima prova stagionale del Mondiale 2018 di Formula Uno, non ha nascosto gli errori commessi nel corso della stagione che gli hanno fatto perdere punti importanti nella sfida iridata con Lewis Hamilton.

“Penso che sia abbastanza semplice, sono il rivale di me stesso – ha sottolineato Vettel – . Ovviamente ora Hamilton è leader del campionato, è il nostro avversario, ma credo che abbiamo tutte le possibilità per diventare noi i migliori. Abbiamo ottime possibilità di riuscirci”.

Tra le battute a vuoto di questa stagione, Vettel ne ripiange una in particolare: “Ogni gara fa chiaramente storia a se, in alcune pensavamo di non andare forte e invece si è verificato il contrario e viceversa. Sicuramente avrei voluto vincere in Germania, ma ora bisogna concentrarsi per evitare nuovi errori”.



 

F1 | Ferrari, Vettel: “Sono il rivale di me stesso”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati