F1 | Ferrari, soddisfazione per i risultati di Leclerc e Sainz dopo le qualifiche in Spagna

Leclerc in seconda fila, Sainz in sesta posizione

Ferrari, Leclerc massimizza il risultato nelle qualifiche in Spagna
F1 | Ferrari, soddisfazione per i risultati di Leclerc e Sainz dopo le qualifiche in Spagna

Charles Leclerc e Carlos Sainz prenderanno il via dalla quarta e dalla sesta posizione nel Gran Premio di Spagna che scatterà domani alle 15 CET al Circuit de Barcelona-Catalunya. Quello di oggi è stato un turno di qualifica in linea con gli altri di questa stagione, che ha riaffermato la Scuderia Ferrari Mission Winnow come terza forza sul giro secco, una conferma particolarmente importante perché giunta sul tracciato spagnolo, che per le sue caratteristiche è una delle piste più probanti di tutto il calendario.

Distacchi minimi. Se si prende in esame la prestazione complessiva, quella odierna si può addirittura definire come la miglior qualifica della stagione per la squadra di Maranello. Charles, infatti, per la terza volta su quattro gare prenderà il via dalla seconda fila – alle spalle di tre delle vetture dei due team che lottano davanti – mentre Carlos si schiererà dietro di lui dopo aver mancato per appena quattro centesimi il bis del quinto posto centrato una settimana fa in Portogallo. Come ci si aspettava, le posizioni nel gruppo di centro sono state definite per questione di centesimi, basti pensare che tra la quarta e l’ottava piazza ci sono meno di due decimi.

Consolidamento. La gara dovrebbe offrire uno scenario simile a quello delle qualifiche, con valori molto simili tra le vetture al centro dello schieramento. L’obiettivo della Scuderia sarà ancora una volta quello di confermare in corsa il risultato della qualifica, cercando di ottimizzare il potenziale della SF21 anche sulla distanza di gara, qualcosa che fino a questo punto della stagione è successo solo saltuariamente. In Spagna più che mai sarà importante essere perfetti sia alla partenza che nei pit stop, visto che la strategia più verosimile prevede due soste.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati