F1 | Ferrari, Leclerc rallentato da un corto circuito nel GP del Bahrain

Il monegasco, come riportato nella nota ufficiale dalla scuderia del Cavallino, potrà disporre della power unit utilizzata a Sakhir anche in Cina

F1 | Ferrari, Leclerc rallentato da un corto circuito nel GP del Bahrain

La Ferrari, mediante un comunicato stampa pubblicato negli scorsi minuti, ha reso noto che la Rossa SF90 numero 16 di Charles Leclerc potrà disporre anche nel Gran Premio di Cina, che si disputerà il prossimo fine settimana sulla pista di Shanghai, della power unit utilizzata a Sakhir.

Ricordiamo che il monegasco nel GP del Bahrain si è dovuto accontentare del terzo posto, alle spalle delle Mercedes del vincitore Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas, a causa di un problema che lo ha costretto a rallentare mentre era saldamente in testa alla corsa.

Rientrati in Italia, i tecnici e gli ingegneri del Cavallino hanno analizzato in maniera dettagliata la monoposto di Leclerc scoprendo la natura del guasto: un corto circuito interno ad una centralina di attuazione dell’iniezione motore. Un’anomalia che non si era mai presentata sulla componente in questione.

F1 | Ferrari, Leclerc rallentato da un corto circuito nel GP del Bahrain
3.2 (64.29%) 14 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Raphael

    6 aprile 2019 at 09:01

    Un tempo sarebbe stato necessario un controllo qualità più efficiente nel team e in fabbrica, oggi bisogna chiedere più attenzione al fornitore delle centraline (McLaren credo…..) e alla federazione che le distribuisce ai team. Povera F1, povera Ferrari.

    • Zac

      6 aprile 2019 at 12:30

      Bisognava raffreddare la centralina o schermarla dalle fonti di calore.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati