F1 | Ferrari, Arrivabene sulla scadenza del Patto della Concordia: “Il tempo è ristretto, ma dobbiamo prendere la giusta decisione”

"Non dobbiamo correre, ma fermarci e capire, perché ciò che stiamo facendo ora potrebbe potenzialmente influenzare le decisioni future", ha detto il team principal di Maranello

F1 | Ferrari, Arrivabene sulla scadenza del Patto della Concordia: “Il tempo è ristretto, ma dobbiamo prendere la giusta decisione”

Nonostante manchino solamente due anni alla scadenza del Patto del Concordia, rinnovato nell’estate 2013, Maurizio Arrivabene crede che le parti in causa debbano prendersi del tempo per trovare la giusta soluzione. A tal proposito Liberty Media, il colosso americano proprietario del Circus dal gennaio 2017, oltre all’introduzione dei nuovi regolamenti tecnici a partire dal 2021 punta a una distribuzione più equa dei ricavi e alla riduzione dei costi.

Il tempo è piuttosto ristretto, dobbiamo muoverci rapidamente ma nel frattempo dobbiamo evitare qualsiasi mossa che possa danneggiare il nostro team – ha sottolineato Arrivabene -.  Sto parlando chiaramente della Ferrari e credo che anche i miei colleghi difendano la posizione delle rispettive scuderie. Ripeto, il tempo è poco ma non abbiamo alcuna fretta e creare caos. Parlando di quello che c’è ora: abbiamo dei regolamenti per il prossimo anno, che dovrebbe garantire più sorpassi ma il primo feedback ricevuto dai nostri piloti è che molto probabilmente questo obiettivo non verrà raggiunto”.

Continuando con la propria disamina, il team principal del Cavallino ha aggiunto: “Per l’anno prossimo stiamo spendendo un’enorme quantità di denaro per cambiare la nostra auto, dobbiamo anche sederci insieme e capire come potrebbe essere la situazione per il motore del 2021. Stiamo continuamente parlando di limitare i costi, ma al momento sto vedendo solamente un aumento e non una diminuzione dei costi. Non dobbiamo correre, ma fermarci e capire, perché ciò che stiamo facendo ora potrebbe potenzialmente influenzare le decisioni future”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati