F1 | Ecclestone attacca Liberty Media: “Non mi vogliono ai Gran Premi”

Su Carey: "Fare il capo non è facile e non si aspettava un lavoro di questo tipo"

F1 | Ecclestone attacca Liberty Media: “Non mi vogliono ai Gran Premi”

In un’intervista rilasciata al Daily Mail, Bernie Ecclestone ha nuovamente attaccato la gestione di Chase Carey e il comportamento di Liberty Media verso la propria figura. Secondo quanto rivelato dall’ex “Boss” della Formula Uno, Liberty non gradirebbe la presenza di Ecclestone ai Gran Premi, tant’è che avrebbe fatto recapitare una lettera all’ufficio di “Mr E”. Ragion per cui Carey avrebbe inviato Ecclestone a non presentarsi in autodromo, questo per non intralciare il lavoro degli organizzatori. Una situazione veramente curiosa tra due personaggi che, fino a un paio di mesi fa, affermavano di rispettarsi reciprocamente. L’inglese ha inoltre commentato il lavoro svolto dagli americani fino ad oggi, sottolineando come Carey non abbia centrato nessun obiettivo del programma iniziale. Citando Mr E, “Voleva sei gare in america, ma non si aspettava un lavoro di questo tipo”.

Ecco le parole di Bernie Ecclestone: “Chase Carey ha inviato un messaggio a una delle ragazze in ufficio perché mi dicesse che non hanno tanti uffici nei circuiti, solo quelli che danno i promoter. Loro sono in tre e quindi tutti gli uffici sono impegnati. Non vogliono che vada alle gare. Sarebbe stato più semplice dirlo prima”.

“Da quel che vedo non hanno fatto ancora nulla” ha aggiunto. “Dicevano che avrebbero solo agito e che io parlavo prima di fare qualsiasi cosa. Non l’ho fatto. Ho fatto le cose senza far rumore. Tutto quel che fanno loro è parlare. Hanno detto di volere sei gare in America, ad esempio. Se io dico che picchierò la prossima volta che lo vedrò, sarà meglio che lo faccia. Chase ha idee preconcette su quel che dev’essere fatto, ma adesso è al comando ed non così semplice come pensava. Mi spiace per lui”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. _frank_

    16 Ottobre 2017 at 20:15

    Ancora???… ma non era ai Caraibi circondato da belle donne a godersi i miliardi?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati