F1 | Caso Mercedes, Whiting rivela: “Presto una riunione del gruppo di lavoro tecnico”

"Cercheremo di elaborare una regola che affronti il ​​problema del raffreddamento", ha aggiunto

F1 | Caso Mercedes, Whiting rivela: “Presto una riunione del gruppo di lavoro tecnico”

Al termine dell’ultimo Gran Premio del Messico, terzultimo appuntamento di questo mondiale 2018 di Formula 1, Charlie Whiting ha parlato del recente caso che ha visto protagonisti Mercedes e Ferrari, sottolineando come il gruppo di lavoro tecnico si riunirà nei prossimi giri per sancire una fine al diatriba collegata ai mozzi forati.

Secondo quanto riportato dal Direttore di gara, infatti, la Ferrari sarebbe pronta ad avviare una protesta nei confronti della Mercedes, visto che la spiegazione diramata da Nick Tombazis ad Austin sembra non aver soddisfatto lo staff di Mattia Binotto.

La FIA, proprio in tal senso, indurrà una riunione tecnica per stabilire insieme alle squadre una linea comune per quello che riguarda lo sfruttamento dei canali di raffreddamento nei freni e nei mozzi.

Ecco le parole di Charlie Whiting: “Mercedes sapeva che la Ferrari non era d’accordo con la nostra interpretazione e dal momento che quest’anno c’è un certo antagonismo tra le due squadre, Maranello non ha escluso una protesta”.

“Prima del Gran Premio in Brasile ci sarà una riunione del gruppo di lavoro tecnico e cercheremo di elaborare una regola che affronti il ​​problema del raffreddamento, tenendo conto degli eventuali effetti collaterali aerodinamici”, ha aggiunto.

“Nessuno di questi concetti è nuovo visto che, come tutti sappiamo, l’aria che passa attraverso i condotti dei freni non viene utilizzata solo per il raffreddamento. In questa situazione, però, uno dei team vuole ottenere una spiegazione più precisa”, ha concluso Whiting.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Pingback: F1 | GP Brasile, la Mercedes non avrà i mozzi forati a Interlagos

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati