F1 | Brawn: “Vettel è in un momento difficile, ma può uscirne con l’aiuto della Ferrari”

"Non c'è nessun'altra squadra per quanto riguarda l'affetto e l'energia positiva da dare ai propri piloti", ha detto il direttore sportivo del Circus

F1 | Brawn: “Vettel è in un momento difficile, ma può uscirne con l’aiuto della Ferrari”

Analizzando il Gran Premio di Gran Bretagna, disputato domenica sulla pista di Silverstone, Ross Brawn ha focalizzato l’attenzione sul particolare momento che sta attraversando Sebastian Vettel.

Il tedesco infatti, suo malgrado, è stato protagonista di un incidente con la Red Bull di Max Verstappen nel corso del 37° giro. Ad avere la peggio è stato proprio l’alfiere della Ferrari, che ha subito 10 secondi di penalità per il tamponamento ai danni dell’olandesino e costringendolo a rientrare ai box per sostituire l’ala anteriore danneggiata nell’impatto.

Un errore, quello compiuto da Vettel, che lo ha visto chiudere il GP solamente al 16° posto.

Vettel non ha potuto sorridere. Dal Canada Sebastian sembra soffrire sempre di più e queste difficoltà si sono aggravate a Silverstone – ha dichiarato Brawn sul sito ufficiale della Formula Uno -. A differenza di Leclerc, non si è mai sentito a suo agio in macchina come abbiamo visto in qualifica e in gara. Non ha sfruttato appieno l’opportunità della Safety Car. Poi è arrivato l’errore, quando è andato contro la parte posteriore della macchina di Max. Ha subito capito che aveva commesso un errore e dopo la gara ha cercato Max per scusarsi”.

Il direttore sportivo del Circus, continuando con la propria disamina, ha aggiunto: “È un momento difficile per Sebastian, perché potrebbe sentire una pressione diversa da quella che ha di solito e dovrebbe chiedersi da che parte andare, per questo anche quest’anno può sfuggire la possibilità di portare in alto la Ferrari”.

Brawn inoltre ritiene che Vettel, del quale sottolinea le qualità tecniche, riuscirà a superare questo momento aiutato anche dalla Ferrari: “Sebastian è pilota incredibile, ma ora ha bisogno di calmarsi e di contare sul sostegno della sua squadra. Mi rendo conto che non c’è nessun’altra squadra come la Ferrari per quanto riguarda l’affetto e l’energia positiva da dare ai propri piloti”. 

Piero Ladisa


F1 | Brawn: “Vettel è in un momento difficile, ma può uscirne con l’aiuto della Ferrari”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. michele

    17 luglio 2019 at 11:46

    Sin da quando era in RBR Vettel a mio avviso è stato sempre favorito rispetto al compagno.

    E’ un ottimo pilota, ma deve sentirsi super coccolato e non sentire pressione. E’ fatto così.

    Alla Ferrari c’è troppa pressione e Vettel la sente tutta. La RBR era molto più comoda per lui.

    Meno pressione, ma soprattutto di fatto è un team austriaco. Casa sua.

    Vettel si può recuperare in due modi. Il primo è farlo tornare a casa sua (RBR).

    Il secondo è metterlo talmente sotto torchio da farlo svegliare. Non può più sentirsi favorito e giustificato da tutti. E questo Hamilton lo sa molto bene. Non sottovalutate il Nero.Fareste un grosso errore.

    Nel momento in cui la Rossa lo passerà seconda guida e gli darà molta meno attenzione, Vettel darà il meglio si se. Però glielo devono proprio dire che è seconda guida. Metterlo in seria difficoltà.

    Allora forse, Vettel tornerà. Forse…

  2. Victor61

    17 luglio 2019 at 18:00

    ma non dovrebbe essere Vettel che aiuta la Ferrari ad uscire da un momento difficile? Ma non dovrebbe essere Vettel che da campione(?) strapagato fa la differenza in pista anche con una macchina non al top? boh io questa Ferrari dove i soldati fanno i generali e i generali fanno i soldati davvero non la capisco…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati