F1 | Brawn: “Sorprendente la mancanza di affidabilità”

"Non ricordo l'ultima volta che abbiamo visto così tanti problemi in una gara"

Secondo il direttore sportivo, con la lunga pausa molti team non hanno gestito bene il lavoro sulle macchine
F1 | Brawn: “Sorprendente la mancanza di affidabilità”

La prima gara d’apertura della stagione 2020 è stata ricca di colpi di scena: tre safety car, nove ritiri molti dei quali causati da problemi meccanici. E’ palese che i team dovranno lavorare ancora molto per colmare la mancanza di affidabilità.

Nella rubrica sul sito della Formula 1, il direttore sportivo Ross Brawn, ha commentato il Gran Premio d’Austria, concluso da soli 11 piloti dei 20 concorrenti al mondiale:

Siamo abituati che le auto di Formula 1 siano a prova di proiettile nell’era moderna, ma c’è stata una sorprendente mancanza di affidabilità nella gara di domenica, con solo 11 piloti che hanno visto la bandiera a scacchi. Non ricordo l’ultima volta che abbiamo visto così tanti problemi meccanici in una gara. Alcuni di questi, ovviamente, dipenderanno dal fatto che i team non hanno gestito correttamente le loro auto dai test pre-stagionali di febbraio”.

I problemi però non ci sono stati solo in pista ma anche in pit-lane come conseguenza della lunga pausa:

Abbiamo anche visto una serie di problemi ai pit stop, che hanno mostrato la ruggine delle squadre dopo una lunga pausa senza gare”.

Va detto che comunque queste gare pazze sono comunque spettacolari perché regalano sempre qualcosa di inaspettato, come concorda Brawn:

“La cosa positiva è stata che abbiamo visto una bella gara, alcune azioni forse un po’ più duri di quanto consentito, ma nel complesso una bel Gran Premio”. 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati