F1 | Brawn risponde a Marchionne: “Offensivo pensare che voglia sminuire il DNA di questo sport”

Il responsabile sportivo della F1 torna sulla polemica con il numero uno della Ferrari

F1 | Brawn risponde a Marchionne: “Offensivo pensare che voglia sminuire il DNA di questo sport”

Trovo personalmente offensivo quando le persone mi accusano di sminuire questo sport perché sappiamo che se lo avessimo fatto lo avremmo rovinato al suo interno, rovinando anche le sue basi commerciali. I top team probabilmente spendono due o tre volte quello che stavano spendendo cinque o sei anni fa, eppure non diresti che cinque o sei anni fa lo sport fosse sminuito”. È quanto ha dichiarato Ross Brawn, responsabile sportivo della F1, in una recente intervista a Radio Sport New Zealand. 

Parole che sembrano avere come destinatari Sergio Marchionne e quanti avevano sollevato perplessità circa i regolamenti sui motori 2021, diventati motivo di polemica tra il numero uno del Cavallino e Liberty Media. Ross Brawn ha poi proseguito così: “Dobbiamo aiutare i top team a riconoscere e rendersi conto che per avere uno sport per il futuro dobbiamo ridefinire le entrate commerciali per i team, dobbiamo ridefinire la quantità di ambiti che i team sono autorizzati a esplorare tecnicamente per avere una competizione più eccitante”.

Brawn che non nasconde però alcune perplessità a proposito della collaborazione fra i team: “Ci sono sempre interessi legittimi, e non è solo un semplice problema tecnico. Abbiamo il problema politico di come va avanti l’amministrazione. In altre parole: che ruolo giocano le squadre? Che ruolo giochiamo noi? Che ruolo svolge la FIA? È un argomento delicato, così come le entrate commerciali per i team”.

Giuliano Martino

F1 | Brawn risponde a Marchionne: “Offensivo pensare che voglia sminuire il DNA di questo sport”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati