F1 | Amarcord, GP Italia 1979: Scheckter-Villeneuve firmano una doppietta da sogno per la Ferrari

Esattamente 39 anni fa (9 settembre 1979) il Cavallino festeggiò sulla pista di casa di Monza le corone iridate costruttori e piloti

F1 | Amarcord, GP Italia 1979: Scheckter-Villeneuve firmano una doppietta da sogno per la Ferrari

Per i tifosi della Ferrari amanti dell’amarcord il 9 settembre non può rappresentare una data come tante altre presenti in calendario.

Difatti esattamente 39 anni fa (9 settembre 1979), con due gare d’anticipo sulla conclusione della stagione, la scuderia del Cavallino e Jody Scheckter conquistarono i rispettivi titoli iridati al termine del Gran Premio d’Italia.

E così, quattro anni dopo l’accoppiata costruttori-piloti (con Niki Lauda), l’Autodromo di Monza regalò l’ennesima gioia al popolo della Rossa nel feudo di casa.

Una straordinaria doppietta firmata da Scheckter (alla decima e ultima vittoria in carriera, ndr) e Gilles Villeneuve. Proprio nella gara brianzola l’amiciza tra di due segnò il punto il suo apice: il canadese  infatti si mise a servizio del compagno di squadra, nonostante la matematica lo tenesse ancora in corsa per il titolo, scortandolo come una fida guardia del corpo fino alla bandiera a scacchi.

Il titolo piloti vinto da Scheckter diede purtroppo inizio a un lungo periodo di digiuno per la Ferrari, interrotto solamente nel 2000 da Michael Schumacher.

F1 | Amarcord, GP Italia 1979: Scheckter-Villeneuve firmano una doppietta da sogno per la Ferrari
5 (100%) 4 votes
Leggi altri articoli in Amarcord

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati