F1 | Alpine, Alonso e Ocon: “A Imola vogliamo conquistare i primi punti della stagione”

Dopo un difficile avvio di campionato in Bahrain, i due piloti della squadra francese vogliono portare la A521 all'interno della top ten

F1 | Alpine, Alonso e Ocon: “A Imola vogliamo conquistare i primi punti della stagione”

Dopo un deludente avvio di stagione in Bahrain, l’Alpine è in cerca di riscatt a Imola, dove durante questo fine settimana si svolgerà il Gran Premio dell’Emilia-Romagna.

Per la squadra francese si tratterà di una buona opportunità per verificare anche il comportamento della vettura su una pista differente da quella su cui si era aperto il campionato 2021, che aveva messo a nudo i punti deboli della A521. Imola rappresenterà un nodo importante per Alpine, dove potrà verificare se gli aggiornamenti sviluppati nelle ultime settimane potranno effettivamente migliorare la monoposto. La speranza è che il nuovo pacchetto aerodinamico possa permettere ai due piloti di fare un passo in avanti e avvicinarsi ai risultati dell’anno passato, conquistando così i primi punti stagionali.

Una pista molto cara a Fernando Alonso, che qui vinse nel 2005 dopo un bel duello con Michael Schumacher nelle fasi finali del Gran Premio: “Mi piace il circuito di Imola e sono stato contento di vederlo tornare in Formula 1 l’anno scorso. Nel 2020 abbiamo visto una gara emozionante e penso che alcune delle modifiche alla pista da quando corsi qui per l’ultima volta oltre dieci anni fa abbiano migliorato la corsa. È anche diverso tornare in Europa così presto durante la stagione, di solito arriviamo un po’ più tardi, verso l’estate. Ho dei bei ricordi qui, in particolare nel 2005, quando vincemmo la gara, per poi conquistare il mondiale alla fine dell’anno” – ha spiegato lo spagnolo, il cui obiettivo per questo appuntamento è quello di riuscire ad ottenere i primi punti del campionato, dopo che in Bahrain era stato costretto al ritiro a causa di una busta che si era infilata nei condotti di raffreddamento dei freni posteriori -. “Penso che domenica dovremo lottare per conquistare i nostri primi punti della stagioni. Speriamo che tutta la nostra dose di sfortuna per questo campionato si sia già finita in Bahrain! Stiamo imparando molto sulla vettura e mi aspetto che il setup, così come il meteo, sia molto differente rispetto a quello che abbiamo visto a Sakhir. Dovremmo essere tutti vicini e pochi decimi di secondo potrebbero cambiare le posizioni”, ha poi aggiunto Alonso.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il compagno di squadra del due volte campione del mondo, Esteban Ocon, il quale cercherà il riscatto dopo un fine settimana sfortunato in Bahrain, complicato dall’eliminazione in Q1 nelle qualifiche. Sfortunatamente, nella passata stagione il francese non riuscì a vedere la bandiera a scacchi nell’appuntamento di Imola a causa di un problema tecnico sulla sua monoposto, ma il circuito emiliano porta alla memoria ricordi piacevoli per il pilota di Évreux: “Imola è un circuito classico. Tornare lì la scorsa stagione è stato bello perché si sentono le profonde radici sportive di una pista così storica e vecchia scuola. È un circuito dove mi piace correre. Ho vinto il campionato europeo di Formula 3 2014 lì con una vittoria e un podio, che è stato molto speciale. L’Italia è anche vicino a me avendo vissuto lì per molti anni e non vedo l’ora di correre lì, sia a Monza, Mugello o Imola! Ho anche un po’ di affari in sospeso a Imola dopo il ritiro dell’anno scorso. Voglio andare lì e ottenere dei punti. Mi sento molto determinato”, ha poi concluso Ocon.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati