F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “E’ difficile da accettare”

"Che peccato, avevamo una grande opportunità" ha aggiunto il francese

F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “E’ difficile da accettare”

Probabilmente lo stesso Pierre Gasly si aspettava una grandissima gara. Tutto, tranne il ritiro che purtroppo è arrivato dopo solo otto giri del gran premio di Imola. Un calo di pressione idraulico ha costretto il pilota francese al ritiro, lui che ieri aveva conquistato la quarta posizione, eguagliando il suo miglior risultato in qualifica. Un peccato, sopratutto vedendo la grande gara del compagno di squadra Daniil Kvyat, che ha terminato proprio in quarta posizione.

È abbastanza difficile da accettare – queste le prime parole di Gasly – ho fatto una grande partenza e ho provato ad affiancare Lewis, ma ha deciso di chiudere la porta piuttosto violentemente e ho dovuto alzare il piede, perdendo così una posizione contro Daniel. A parte quell’episodio, però, ero davvero a mio agio con la macchina e stavo correndo per la P5. I ragazzi hanno notato un calo della pressione dell’acqua durante i giri di formazione, prima della gara, e hanno provato di tutto per rimediare. Purtroppo, abbiamo dovuto ritirare la vettura dopo pochi giri. È un peccato, perché oggi avevamo una grande opportunità. L’intero weekend era andato bene, abbiamo fatto delle buone prove e grandi qualifiche, con la macchina competitiva fin da subito. Non è mai bello ritirarsi, ma qui a Imola per la nostra gara di casa, è ancora più dura, anche perché sapevamo che avevamo il potenziale per stare tra i primi cinque in classifica”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati