F1 | Alain Prost compie 63 anni

Il francese è uno dei piloti più vincenti del Circus, con un palmares di 4 titoli iridati e 51 vittorie

F1 | Alain Prost compie 63 anni

Oggi Alain Prost spegne 63 candeline. Nato il 24 febbraio 1955 a Lorette, il francese, soprannominato il Professore, per la sua capacità di leggere le gare senza mai eccedere, è uno dei piloti più vincenti della storia della Formula Uno.

Prost infatti vanta quattro titoli iridati, raggiunto in epoca contemporanea da Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, avendo davanti solo Michael Schumacher (7) e Juan Manuel Fangio (5).

Memorabile la sua rivalità con Ayrton Senna, con cui ha condiviso il box della McLaren nel biennio 1988-89, che ha trovato il picco massimo di tensione sulla pista di Suzuka nelle edizioni del Gran Premio del Giappone 1989 e 1990.

Per anni Prost ha detenuto il record di vittorie in Formula Uno (51, l’ultima delle quali arrivate sulla pista di Hockenheim nel GP di Germania 1993), raggiunto e successivamente superato nel 2001 da Michael Schumacher.

Attualmente il francese, nella speciale classifica all time dei successi nel Circus, è terzo, superato anche da Lewis Hamilton nel 2016.

Prost ha anche tentato la strada come costruttore, rilevando la Ligier a fine 1996. In attività dal 1997 al 2001, la Prost Grand Prix ha ottenuto alcuni risultati di rilievo, come i podi conquistati da Olivier Panis (a Interlagos e Montmeló, nella stagione d’esordio del team transalpino) e da Jarno Trulli nella caotica edizione del GP d’Europa disputata nel 1999 al Nurburgring.

F1 | Alain Prost compie 63 anni
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. morriss

    morriss

    24 febbraio 2018 at 21:33

    Prost in nome per me legato a Senna, qiando la F1 era tuttaltro che noiosa, anche se solo un team lottava per la vittoria, ma due grandi cavalieri del rischio rendevano le gare emozionanti insieme ai vari Mansell Piquet Lauda, con vetture tutta potenza che per dominarle bisognava avere pelo sullo stomaco. Poi piano piano il tutto è cambiato e non certo in meglio sino ad oggi. Auguri Alain a te ed a un tempo che non tornerà più!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati