Ecclestone: “Red Bull e Mercedes avevano un accordo, ma qualcosa è andato storto…”

"Ferrari ha offerto le vecchie unità 2015"

Ecclestone: “Red Bull e Mercedes avevano un accordo, ma qualcosa è andato storto…”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport News, Bernie Ecclestone ha voluto commentare l’attuale situazione della Red Bull e la trattativa tra la Scuderia austriaca e la Mercedes per la fornitura delle power unit per la stagione 2016. Mr E ha espresso tutto il proprio malcontento per la posizione assunta dal board della Mercedes sul possibile accordo con Dietrich Mateschitz, sottolineando che un possibile addio di Red Bull alla Formula Uno sarebbe un bruttissimo colpo per l’intero sistema. Ecclestone ha inoltre precisato che esiste una trattativa tra gli austriaci e la Ferrari, ma con quest’ultima che ha offerto le unità di questo campionato.

Ecco le parole di Bernie Ecclestone: “Lauda e Mateschitz avevano un accordo per la fornitura delle power unit e da quanto so c’è stata anche una stretta di mano da parte di Niki. Lui stesso mi aveva confermato la buona riuscita della trattativa tra Mercedes e Red Bull. Non capisco cosa sia andato storto. Esiste comunque una trattativa tra Red Bull e Ferrari, ma da quanto so hanno offerto le unità di quest’anno e non quelle che a Maranello schiereranno nel 2016. E’ una situazione molto complessa e non di facile lettura”.

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati