Consegnati oggi i vostri messaggi per Robert Kubica

Consegnati oggi i vostri messaggi per Robert Kubica

Promessa mantenuta!
Nel pomeriggio di oggi, Robert Kubica ha ricevuto i faldoni contenenti le centinaia di Email ricevute alla casella goodluckrobert@gmail.com, aperta da F1Grandprix per permettere a tutti di scrivere un messaggio di incoraggiamento per lo sfortunato pilota polacco.

Dopo qualche settimana di attesa, dovuta alle diverse operazioni subìte da Robert e al necessario decorso post-operatorio, finalmente è stato possibile per il nostro amico Claudio Giovannone (Padrino per l’Europa per l’Istituto Ayrton Senna. A proposito, Ayrton oggi compirebbe 51 anni) andare a trovare il pilota presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dove è in corso il processo di riabilitazione.

L’umore è un po’ giù ma, tutto sommato, le condizioni di Robert sono buone. Per ovvii motivi di privacy e di policy ospedaliere non abbiamo delle foto. Ma, anche se fosse stato possibile, in questa fase non ne avremmo probabilmente chieste per rispetto verso Robert.

Vi possiamo dire, per il momento, che Robert ha gradito molto vedere la quantità di messaggi giunta (la foto di copertina dà l’idea di quello che gli è stato consegnato), ha detto che avrà modo di leggerli visto il tempo che avrà durante la riabilitazione, e ha lasciato detto di ringraziare tutti quelli che hanno partecipato all’iniziativa, in attesa che possa farlo direttamente.

A nostra volta, ringraziamo tutti quelli che hanno aderito all’iniziativa. Chi ha scritto, chi ha diffuso l’indirizzo email, chi ha scritto ancora, più volte. Tutti. E un doveroso ringraziamento va a Claudio per l’impegno nello stampare i messaggi in queste settimane e nella consegna finale di oggi.

La casella email goodluckrobert@gmail.com rimane ovviamente attiva. I messaggi che sono giunti e non sono stati stampati verranno comunque girati a Robert nei prossimi mesi. Pertanto, chi non ha ancora potuto inviare un messaggio può continuare a farlo tranquillamente.

Un ringraziamento ancora a tutti. Non appena avremo ulteriori news sulle condizioni di Robert vi aggiorneremo.

Alessandro Secchi
F1Grandprix.it

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati