Caterham, Ericsson: “Il layout di Sochi mi si addice”

Lo svedese fiducioso per la crescita della monoposto nelle ultime gare

Caterham, Ericsson: “Il layout di Sochi mi si addice”

Fresca di un Gp del Giappone discreto la Caterham si prepara a vivere il debutto in Russia rincuorata da alcuni segnali di ripresa se confrontata con la diretta concorrenza.

“E’ sempre eccitante correre su un circuito nuovo – le parole di Kamui Kobayashi – La scorsa settimana ho avuto la chance di provarlo virtualmente con un video game e mi è sembrato interessante, con un bel mix di curve, alcune strette e altre molto veloci. Sono ansioso di vedere come sarà dal vivo”.

“Da quanto ho potuto vedere come circuito si avvicina ad un cittadino passando vicino ai muretti il che non può che farmi piacere essendo una tipologia adatta a me – ha detto Marcus Ericsson – A Monaco ho ottenuto il miglior risultato della stagione e anche a Singapore sono andato bene, quindi spero di poter fare altrettanto. Al momento mi sento fiducioso e la macchina è parecchio cresciuta per cui c’è solo da spingere per tirare fuori il massimo dal weekend”.

“Non vedo l’ora di affrontare la mia terza uscita nell’FP1 con la CT05. Ora mi sento più a mio agio e sicuro rispetto alle prime volte – ha considerato Roberto Merhi – Su questo tracciato a luglio ho vinto Gara 1 nel WSR, dunque ho dei bei ricordi”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. BlackTaisi

    9 ottobre 2014 at 19:12

    Questo da Singapore si è montato la testa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati