Buemi e Alguersuari soddisfatti della buona forma della Toro Rosso

Buemi e Alguersuari soddisfatti della buona forma della Toro Rosso

Sebastien Buemi è soddisfatto della sua prestazione nelle qualifiche per il Gran Premio di Spagna, dopo aver terminato in 11ma posizione.

Il pilota della Toro Rosso è stato anche ottimista circa le prospettive del suo team per le prossime gare in considerazione che ci saranno più aggiornamenti pianificati in seguito a quelli introdotti in Spagna.

Buemi ha detto di sentirsi ottimista sulle sue possibilità per la gara, dopo aver salvato un set di gomme morbide.

“Sono molto contento di questa undicesima posizione,” ha detto. “Abbiamo finito davanti a Force India, Sauber e se si considera che, come previsto, avrò alcune nuove parti per la prossima gara, è anche un segno molto buono per Monaco.”

“In cima a questo, abbiamo risparmiato un set di gomme morbide nuove per la gara, perché abbiamo scelto di non provare un secondo run in Q2, per cui al momento tutto sta andando bene.”

“In qualche modo, è meglio essere undicesimo che al decimo, perché se l’avessi fatto per la Q3, avrei utilizzato un altro set di gomme, ma in questo modo, io sono sul lato pulito della pista con un set in più”.

Il compagno di squadra Jaime Alguersuari è altrettanto contento del suo giorno dopo aver terminato al 13mo posto, ma lo spagnolo ha detto che ha lottato con la sua auto nelle curve più lente.

“La vettura ha funzionato bene nella parte veloce del circuito, ma in quella lenta, non ho avuto una buona sensazione, quindi abbiamo bisogno di guardare i dati per vedere come migliorare la vettura nel Settore 3 prima della gara di domani,” ha detto.

“Nel complesso, sono lieto con il team perché il risultato per noi due è buono e penso che si possa correre una gara competitiva. Possiamo aspettarci una strategia dei tre pit stop, a causa di Pirelli con le nuove prime è più difficile di quanto non fosse prima. Sono in attesa di avere una buona gara sul mio circuito di casa.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti
  1. luca86

    22 Maggio 2011 at 00:30

    “In qualche modo, è meglio essere undicesimo che al decimo, perché se l’avessi fatto per la Q3, avrei utilizzato un altro set di gomme, ma in questo modo, io sono sul lato pulito della pista con un set in più” questo commento rappresenta al meglio l’interpretazione delle pirelli.per ora tanti complimenti alla pirelli dai boss del circus,ma ora i team stanno imparando quasi al 100% come sfruttare le gomme,quindi ora che non girano nemmeno in pista,vediamo se saranno ancora cosi felici.per quanto riguarda la toro rosso,e’sorprendente in qualifica,alla fine anche se non sembra riesce sempre a trovare la zampata,sempre vicini alla q1

  2. west

    22 Maggio 2011 at 08:36

    Ottimo lavoro di Ascanelli e dei suoi ingegneri, i piloti a mio avviso un po meno. In bocca al lupo ai tecnici e ai piloti per la gara alla seconda scuderia Italiana, tanti giornalisti spesso lo dimenticano…………

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati