Brundle: “Hamilton è tornato in corsa per il Mondiale”

Secondo i commentatori inglesi il pilota McLaren è rinato

Brundle: “Hamilton è tornato in corsa per il Mondiale”

Dopo la vittoria al GP di Ungheria, Lewis Hamilton sembra rinato: dopo i momenti cupi dello scorso anno e delle ultime gare, l’inglese della McLaren ora vede un futuro roseo, potendo lottare anch’egli per il titolo.

“Lewis Hamilton è apparso molto più felice e più aperto dopo la gara in Ungheria, non lo vedevo così da secoli”, ha detto a Sky Sport Martin Brundle, ex pilota di F1 degli Anni ’90 e ora commentatore tv. “Lewis è diventato un Twitterholic (un fanatico di Twitter, n.d.r.), ha lasciato il circuito dell’Hungaroring abbracciando suo padre e lui era molto più disposnibile con tutti. Non si è nascosto come spesso ha fatto ultimamente sotto un berretto, e dietro gli occhiali scuri. Ha risposto alle domande dei media con fascino, educazione e impegno. Da venerdì mattina fino alla bandiera a scacchi domenica pomeriggio, sembrava l’uomo più determinato a vincere la gara, quello più concentrato dentro e fuori dalla vettura”.

Con il britannico ritrovato, il leader del campionato Fernando Alonso, che ha portato a Budapest a 40 punti il vantaggio su Mark Webber, deve guardarsi anche dal pilota della McLaren e da Sebastian Vettel come rivali. “Lewis si è messo di nuovo a caccia del titolo e ora che in McLaren hanno aggiornato vari componenti penso possa chiaramente essere una grande forza per ogni gara futura”, ha concluso Brundle.

Lorena Bianchi

Brundle: “Hamilton è tornato in corsa per il Mondiale”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

39 commenti
  1. Maria

    1 agosto 2012 at 09:55

    forza Lewis!
    Se Vettel non si ripiglia quest’anno tiferò per te XD

    • Ele (mclaren)

      1 agosto 2012 at 11:43

      Grande Maria…finalmente hai capito da che parte stare!! ;-)))))

      • Francesco_Iceman

        1 agosto 2012 at 11:55

        lewis sarà domato a spa, anche se devo dire è un gran manico

      • Maria

        1 agosto 2012 at 11:59

        Beh, guarda, piuttosto che veder vincer Alonso tiferei pure per Petrov 😉
        Scherzi a parte, Hamilton mi era antipatico gli anni passati, mi sembrava troppo irruento e faceva troppi errori.
        Quest’anno finalmente mi sembra rinato, più maturo e poi almeno anima un po’ le gare perché ci prova sempre e comunque, come Kimi.

      • crashkid

        1 agosto 2012 at 12:27

        E chi lo domerebbe…Alonso?

        Mi sa che l’hai detta grossa stavolta.
        Proprio a Spa ci vogliono due palle grosse come galassie..
        e mi dici che qualcuno lo domerà?

        Insomma…riflettici..
        pensaci bene…
        uno come Hamilton..per vederlo ancora in pista..
        devi tornare indietro nel tempo…
        a questa gente qui!!!

        Palle cosmiche…………

        http://www.youtube.com/watch?v=jFbedHdRNV0

      • Aanto

        1 agosto 2012 at 13:24

        …che bestiacce di macchine e che circuito !!!
        Quelli si che erano gran premi !

      • Francesco_Iceman

        1 agosto 2012 at 14:05

        @crash kid
        è chiaro che il pilota che lo domerà
        non è alonso, ma questo qui !!
        the king of spa !!
        colui che vinse con 2 catorci come la ferrari del 2009 e la mclaren del 2004 !!
        http://www.youtube.com/watch?v=QMse73dgLrg
        http://www.youtube.com/watch?v=YTeThw6sgFc
        http://www.youtube.com/watch?v=xpcHyyEqxE0&feature=related
        http://www.youtube.com/watch?v=kNAlvRavHvI

      • Francesco_Iceman

        1 agosto 2012 at 14:06

        @crash kid
        è chiaro che il pilota che lo domerà
        non è alonso, ma questo qui !!
        the king of spa !!
        colui che vinse con 2 catorci come la ferrari del 2009 e la mclaren del 2004 !!

      • crashkid

        1 agosto 2012 at 15:51

        Se mi parli di Kimi,

        allora ci sarà duello!!!!

        A dire il verò già c’è stato….

        da sciroppare fino alla fine

        solo Gilles-Arnoux a Digione fu meglio….

        http://www.youtube.com/watch?v=B6NkV0XFcUI

    • Beppe (Tifoso Redbull)

      1 agosto 2012 at 11:57

      Quoto!!

  2. ing. Cosimo

    1 agosto 2012 at 09:57

    Hamilton è altalenante quest’anno non mi stupirei che nel prossimo gp faccia poco bene.

  3. AleMans

    1 agosto 2012 at 10:23

    E’ felice perchè firmerà per la Ferrari XD

    • Maria

      1 agosto 2012 at 10:27

      Macché Ferrari, quelli cercano solo un secondo pilota 😉
      Certo, io sarei felicissima se sverniciasse Alonso ma non accadrà – almeno in questa vita!

  4. goyatlay

    1 agosto 2012 at 10:55

    Alonso è riuscito ad andare forte anche quando la macchina non era competitiva e non ha mai fatto errori.puoi dire Lo stesso di Hamilton? Lewis è un grande pilota ma non ha ancora raggiunto la piena maturità come pilota. Quando la raggiungerà sarà il più forte del circus.

    • bobann

      1 agosto 2012 at 11:20

      ti rispondo dicendo che Lewis quest’anno ha raggiunto un sufficiente livello di maturità tale da poter essere tranquillamente accostato a Fernando. Lo dimostrano i 3 terzi posti di fila ad inizio campionato sino alla sua prima vittoria in Canada che lo catapultò al primo primo posto nella classifica piloti. Successivamente, a causa dei ripetuti errori ai box e la foratura in Germania non è più riuscito a raccogliere punti significativi… al contrario, Alonso, da un lato, va premiato per la sua costanza (ben 23 gare consecutive a punti) ma c’è da sottolineare il fatto che attualmente il pilota della Ferrari si trovi in uno “stato di grazia” assoluta… della serie che prima o poi un pò di sfiga l’avrà pure lui! A Valencia, ha avuto moooolta fortuna perchè Vettel era il netto favorito e se non fosse stato per l’SLS (safety-car) non avrebbe certamente agguantato i 25 punti… TEMPO AL TEMPO 😉

    • Francesco_Iceman

      1 agosto 2012 at 11:58

      intanto nel 2007 lo bacchettò per bene ad alonso ed era un debuttante.
      detto questo sono 2 piloti top, e non si può dire quello è bravo di quello o viceversa, anzi il giudizio dipende più dalla bandiera che porta in quel determinato momento

  5. crashkid

    1 agosto 2012 at 11:22

    Luigino mio!

    • Maria

      1 agosto 2012 at 11:35

      Hamilton in Ferrari lo vorrebbero in tanti 😉
      Ma alla fine ci andrà Vettel mi sa…

      • Ele (mclaren)

        1 agosto 2012 at 11:45

        ..nel lungo termine può darsi per Vettel!!!

    • crashkid

      1 agosto 2012 at 11:58

      O Gigetto, mio Gigetto,
      quante notti insonni..nel mio letto!

      Ora le gomme, ora il cambio,
      ora i coloniali…
      quanta sofferenza tra quei due guanciali!

      • Maria

        1 agosto 2012 at 12:04

        pensa alla salute craskid! 😉

  6. Aanto

    1 agosto 2012 at 11:30

    E’ un ottimo pilota ma è incostante. Non è una macchina da guerra come Schumacher, non è uno stratega come Prost, Button o Alonso, non è granitico come Raikkonen. E’ bravo a vincere dei gp, anche in maniera rocambolesca, ma solo se ci sono le condizioni nettamente favorevoli è capace di vincere un titolo iridato.

    • Maria

      1 agosto 2012 at 11:38

      quest’anno é molto più sereno, ha fatto pace col papà e con la Nicole ed i risultati si vedono.
      Non fa’ più l’autoscontro con Massa come in passato 😉
      Molti dei punti persi durante il campionato sono stati dovuti ad errori McLaren più che suoi, ed in un caso é stata colpa di Maldonado.

      • Aanto

        1 agosto 2012 at 11:46

        …è questo il punto…si fa condizionare da fattori esterni, riguardanti la vita privata. Se sei un pilota professionista che guadagni milioni di euro in un anno ( e non mille euro al mese ), devi rendere sempre il massimo.

  7. Beppe (Tifoso Redbull)

    1 agosto 2012 at 11:59

    Brundle si dimentica di Massa ora che è stato messo alla porta!!
    Battute a parte, Lewis deve confermarsi nei prossimi GP altrimenti segue la fine del ritorno nel letargo di Webber.

    Beppe

    • Maria

      1 agosto 2012 at 12:03

      A Webber il rinnovo ha fatto male…
      Si é attapirato.
      O lo hanno attapirato, non si sa…

      • Ele (mclaren)

        1 agosto 2012 at 12:46

        ..gli hanno dato solo un po’ di istruzioni di come comportarsi da qui a fine anno 😉

      • Francesco_Iceman

        1 agosto 2012 at 14:15

        la red bull purtroppo non ha un vero trascinatore come pilota quando i livelli tra parecchi team sono simili !!
        webber è un ottimo pilota ma incostante, vettel è un pilota velocissimo ma che, se non ha pista libera fatica parecchio e diventa un pilota normale !!
        vettel può e deve crescere, nel 2014 prendete kimi e non se ne parla più

    • ZioAlessio

      1 agosto 2012 at 14:05

      Secondo me alla lunga verranno fuori proprio Lewis e Kimi, come sfidanti intendo. Sai che bello ritrovarsi con una situazione simile al 2007?

      • Francesco_Iceman

        1 agosto 2012 at 14:12

        se finisse uguale uguale sarebbe il top !!

  8. Kenji83

    1 agosto 2012 at 12:22

    Da Ferrarista non posso che essere contento di aver ritrovato un degno avversario come Lewis… che a mio parere quest’anno è maturato tantissimo. Sarebbe grandioso battere uno come lui in pista! Forza…

  9. ing. Cosimo

    1 agosto 2012 at 17:55

    è inutile che mettete pollici versi, la realtà vi è questa e vi brucia, con il mezzo che ha avrebbe facilmente potuto piazzarsi molto meglio di dov’è ora, ergo il suo è un livello altalenante, su questo non si discute, poi potete prendervela e per ripicca spolliciare ma non potrete cambiare la realtà.

    non c’è che dire antisportivi e non sapete ammettere le defiance dei vostri beniamini

  10. hamilton90

    1 agosto 2012 at 18:32

    IO SONO TOTALMENTE PAZZO DI HAMILTON….SOLO CHI TIFA QUESTO PILOTA PUO CAPIRE LE EMOZIONI CHE RAGALA…FORZA LEWIS…REGALACI UN SOGNO !!!!!!

  11. hamilton90

    1 agosto 2012 at 18:37

    HAMILTON QUEST ANNNO NON è STATO PER NULLA ALTALENANTE….TI RICORDO CHE SENZA L ERRORE DEL TEAM IN QUALIFICA(BARCELLONA) E SENZA L ASSURDA E SFORTUNATA FORATURA IN GERMANIA ORA LEWIS SAREBBE ATTACCATO AD ALONSO SENZA PARLARE DI TUTTI I PUNT PERSI PER COLPA DI PIT STOP RIDICOLI….DIMMI GLI ERRORI CHE HA FATTO HAMILTON QUEST ANNO E POI NE RIPARLIAMO…FORSE HA SBAGLIATO A VALENCIA MA TI RICORDO CHE AD ESEMPIO IL TUO ALONSO PURE SI E GIRATO NELLE QUALIFICHE DI SILVERSTONE SOLO CHE HA SFIORATO IL MURO…MOLTE VOLTE E ANCHE QUESTIONE DI FORTUNA…!!!!

  12. crashkid

    2 agosto 2012 at 19:17

    Signore e signori,
    ecco a voi…

    il Principino…col papino e pure con lo Zio Ron
    e con una bella bottiglia di spumante…

    1997…bei tempi…per tutti..
    ma soprattutto per
    il nostro Luigino!!!!

    piccolino…piccolino…

    http://www.youtube.com/watch?v=DDjRdi5zv-w&feature=related

  13. mario

    3 agosto 2012 at 10:57

    Ma sta gente la pagano pure per dire queste banalita’?Hamilton e’ tornato in lotta per il mondiale.Mi chiedo:ma se non e’ in lotta Hamilton chi e’ in lotta?Chiudiamo tutto ed assegniamo il titolo ad Alonso.

    • crashkid

      3 agosto 2012 at 11:17

      Si ma Hamilton ha il fattore K.

      Questo fattore…non ce l’ha nessun altro!

      Per vincere un mondiale occorre l’appoggio di tutti,
      tutto deve andare perfettamente…
      e basta un niente per perderlo.

      Non è sufficiente solo la bravura e la superiorità su tutti gli altri…

      se il tuo meccanico è…diciamo… svogliato e ti avvita male un bullone….

      o una gomma viene cambiata male….

      ecco che il mondiale e perso!

      Chiaro il concetto?

      • mario

        3 agosto 2012 at 14:26

        Chiarissimo..ma se poi tu ci metti del tuo e butti via 12 punti sicuri bisticciando con Maldonado..e se poi ti fermi in pista beccandoti una squalifica che ti fa partire ultimo(dalla pole che avevi)non puoi poi lamentarti con i tuoi meccanici.O no?

      • crashkid

        3 agosto 2012 at 18:29

        Tu credi che Alonso non abbia mai sbagliato o non sia mai andato fuori pista?

        Un pilota è un pilota…a volte gli va bene a volte male.

        Hamilton cercava di restare sul podio ed ha provato a rintuzzare l’attacco di Maldonado.
        Poteva andargli anche bene.

        Maldonado è stato un po’ scorretto, ma a chi si mette contro Lewis niente sanzioni.

        Se gli fosse andata bene ora saremmo tutti qui a dire che gran pilota, come in effetti lo diaciamo di Lew.

        Un pilota è un pilota….
        e quando ci serve deve anche lottare…e dimostrare…

        non un’ameba…col pallottoliere…

        io la penso così!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati