Boullier: “Räikkönen non doveva fare storie”

Il boss Lotus parlerà dell'episodio con i due piloti ad Abu Dhabi

Boullier: “Räikkönen non doveva fare storie”

Sarà pure salita sul podio con Grosjean, ma se domenica c’è stata una squadra che ha perso, quella è sicuramente la Lotus.

Il messaggio radio non mandato in onda in cui Räikkönen con “eleganza” veniva invitato dal capo degli ingegneri di pista Alan Permane a farsi da parte per lasciar strada al compagno, a cui poi il finnico giustamente ha risposto per le rime opponendo tra l’altro resistenza in pista, ha fatto molto discutere il web e non solo.

“I nostri piloti sono liberi di lottare tra di loro – ha dichiarato il boss Eric Boullier bersagliato di domande all’arrivo – Diciamo che ci aspettavamo una manovra un po’ più agevole di sorpasso. Non è mai bello vedere in un duello del genere una delle due monoposto finire fuori, quindi abbiamo dovuto intervenire nell’interesse del team. Ad ogni modo ad Abu Dhabi parlerò con loro, perché alle spalle del singolo c’è un gruppo e questo non va dimenticato. Se le gomme di Kimi avessero tenuto sarebbe andato tutto liscio, ma visto che hanno ceduto abbiamo dovuto fare in modo di poter portare comunque a casa più punti possibili, senza contare che Romain ha avuto un problema al motore e questo ha aggiunto pressione su tutti noi. Al di là di ciò sappiamo quanto il finlandese sia competitivo ed è giusto così, però ormai gli pneumatici erano alla frutta, era più lento di due secondi rispetto al francese, quindi non c’era motivo di fare storie”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

22 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati