BMW e Ford valutano il ritorno in F1

Ma la casa tedesca per ora smentisce

BMW e Ford valutano il ritorno in F1

BMW e Ford potrebbero valutare in futuro il ritorno in Formula 1. L’indiscrezione sulla casa tedesca è arrivata da Gian Carlo Minardi, secondo il quale la nuova era turbo V6 della F1 costringerà la casa di Monaco a tornare in F1 per competere con Mercedes, Ferrari e Renault.

“In Germania si dice che il consiglio di amministrazione BMW si riunirà a maggio per valutare il ritorno nella categoria regina come fornitore di motori per il 2015” ha spiegato l’italiano.

Rappresentati di BMW sono stati presenti ai test invernali e nelle prime gare. Il ritorno di BMW, dopo il ritiro e la fine della partnership con la Sauber alla fine del 2009, potrebbe essere un’ottima notizia per la F1 dopo le tante critiche ai nuovi motori. La casa tedesca comunque, per ora ha smentito le voci: “Il nostro focus non è cambiato, la F1 non è un argomento per noi, siamo molto contenti del DTM” ha spiegato il portavoce Jorg Kottmeier a Speed Week.

Nel 2015 tornerà anche la Honda e si vocifera anche di un ritorno della Ford. Secondo Racecar Engineering il nuovo team di Gene Haas potrebbe essere motorizzato Ford Cosworth.

BMW e Ford valutano il ritorno in F1
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. A75X tifoso Williams

    11 aprile 2014 at 13:09

    Poi può darsi che sbaglio…..

    ma per me i conti tornano, la cilindrata più bassa, il sound più sirdo, più commerciale per indenderci, ha spinto le grandi del mercato automobilistico, a tornare a competere tra loro, con motori facilmente associabili alla produzione di serie….. tutto questo la fia, lo zio bernie, lo sapevano e hanno spinto perché ciò accadesse…. in un momento di crisi la f1 non poteva essere esclusiva di brand di lusso come ferrari, Mclaren, una possibile aston martin e via via…. I brand di lussoe vvelocità non si sarebbero mai avvicinati ad una f1 che ha perso molto di estremo, con il forte rischio di una possibile figuraccia, allora si è visto bene di puntare nella classe media dove tutti vogliono e possono farsi pubblicità senza troppi rischi in caso di non riuscita

    • Paolo C.

      11 aprile 2014 at 18:09

      Ma che vai cianciando?

      I motori, anzi le power unit, di quest’anno costano chissà quanto in più rispetto a quelli dello scorso anno.

      Dimmi tu cosa centra la fascia media? Queste non sono mica unità propulsive che potrenno essere montate su macchine tipo Bravo, Giulietta ecc.

      • A75X tifoso Williams

        11 aprile 2014 at 23:29

        Ho detto la mia, discutibile per carità, ma forse mi sono espresso male, io non ho detto che questa unità propulsiva può essere montata su auto di fascia media, ma ho detto che è molto più facile per case come Renault, bmw, mercedes, ford, Toyota ecc… di darsi una pubblicità più concreta visto che i motori 1.6 sono spesso montati su auto normalissime, non ho detto che sono gli stessi, ho solo detto che è più facile associarli. ….

    • mario

      11 aprile 2014 at 18:24

      Guarda che commercialmente parlando,se perdi,la figuraccia e la pubblicita’ negativa te la ritrovi comunque indipendentemente dalle cilindtare e dai frazionamenti con i quali si corre.E riguardo al sound meno forte che attirerebbe di piu’ detrminati marchi,vai a vedere una gara di DTM(BMW,Audi e Mercedes)e poi sappimi dire cosa ne pensi di quel sound.Magari mi sbaglio come dici tu,ma BMW che ora sta ottenendo ottimi risultati nel progetto DTM a mio parere aspettera’ ancora un po ad entrare in F1.Non si sono ancora dimenticati di quel Kers costato di piu’ del budget con il quale la Marussia correi in F1 una stagione.

  2. luis

    11 aprile 2014 at 13:15

    Gian Carlo Minardi ha sempre sparato una marea di cazzate

  3. eiskalt

    11 aprile 2014 at 16:56

    se tornano fanno bene alla competitivita` 🙂 su questo punto spero che il vecchio marpione faccia il suo dovere almeno che azeccasse almeno una idea e questa sarebbe bella come idea. bmw e ford mica roba da poco 😉

  4. hero

    11 aprile 2014 at 16:59

    La Bmw continua a smentire un suo ritorno,quindi non vedo perchè dovrebbero mentire… La Ford potrebbe forse tornare sfruttando il progetto della Power Unit della Cosworth,ma al momento non c’è niente di concreto!

  5. Federico Barone

    11 aprile 2014 at 22:05

    Io vivo in Germania… e prima di queste dichiarazioni di Minardi non avevo letto nè sentito alcuna notizia che parlasse di un ritorno della BMW in F1. Anzi, ho cercato ancora sui siti tedeschi che trattano di motorsport e loro riferiscono appunto delle dichiarazioni di… Minardi.

    Secondo me, o l’italiano ha informatori speciali, oppure è una sparata. Secondo me potrebbero essere voci sparse per far aumentare l’interesse di eventuali sponsor, o di altri motoristi nei confronti della F1. Ecclestone ha pure sparso voci di questo tipo, riguardanti non solo BMW, ma anche Ford. E già si collega il nome Ford al team americano di Haas…

    Io mi auguro che BMW torni in F1, ma credo che in questo momento queste notizie non siano fondate…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | L’ipotetica livrea di una BMW di Formula 1

Il bianco domina, spezzato da alcune sfumature blu, nere e rosse: notevole la somiglianza con la Williams
Sull’onda della chiara apertura di Liberty Media all’ingresso di nuovi costruttori, Sean Bull Design ha realizzato l’ipotetica livrea di una