Bahrain: il Gran Premio quest’anno non si disputerà

Bahrain: il Gran Premio quest’anno non si disputerà

Gli organizzatori del Gran Premio del Bahrain non avranno il loro Gran Premio nel calendario di quest’anno, dando la possibilità alla gara dell’India di tornare al 30 Ottobre. Dopo sei giorni frenetici di decisioni e spostamenti, i vertici del circuito di Shakir hanno saputo giovedì sera che la gara non sarà definitivamente disputata.

Nel corso della giornata di giovedì, il presidente della FIA Jean Todt aveva richiesto a Bernie Ecclestone di proporre una nuova data per il Bahrain. Ma questa proposta ha dato la possibilità ad Ecclestone di rimuovere questa corsa dal calendario.

Il presidente del Circuito Internazionale del Bahrain, Zayed R Alzayani, ha dichiarato che con i team scontenti di questa scelta sarebbe stato insensato promuovere un evento che avrebbe causato problemi.

“Mentre il Bahrain sarebbe stato contento di vedere il Gran Premio disputato il 30 Ottobre, in linea con il World Motor Sport Council, è stato molto chiaro che questa scelta non verrà presa e noi rispettiamo pienamente questa decisione”.

“Abbiamo sempre desiderato giocare un ruolo positivo nello sviluppo della F1, aiutando gli altri paesi nell’avere più facilmente una gara nel loro paese e fornendo un’esperienza unica e calorosa ai fan dei gran premi”

“Il Bahrain non desidera avere una gara che allungherebbe il calendario e toglierebbe il divertimento alla F1, ai piloti, ai team ed ai fan. Il nostro ruolo in F1 deve essere positivo e costruttivo come sempre, pertanto, nel migliore interesse per lo sport, non intendiamo riprogrammare la gara in questa stagione”

“Non vediamo l’ora di accogliere i team, i piloti ed i fan l’anno prossimo e desideriamo esprimere la nostra gratitudine ai supporter, al nostro staff, agli sponsor ed al pubblico, e so che sarà una delusione questa scelta”.

Non è ancora ufficiale la sistemazione del calendario, ma a quanto sembra, l’India tornerà al 30 Ottobre, con il finale di stagione il Brasile il 27 Novembre.

Alessandra Leoni

Bahrain: il Gran Premio quest’anno non si disputerà
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

16 commenti
  1. Giovanni De pascalis

    10 giugno 2011 at 08:03

    ma vaaa nn ci credoooo…….ma perchè tutto questo ma io dico solo una cosa quelle rivolte non si potevano evitare?? Noooo perfetto togliamo un altro Gp favorevole alla Ferrari dopo Imola, Magnicours..io dico perchè quelle rivolte non sono scoppiate a quello schifo di Abudaby?? Almeno si toglieva una gara noiosa nel calendario…cavolooo….io non approvo tutto questo mi dispiace Bernie fai schifooo…ma quando e che te ne vai dalla F1???…
    comunque godete questo video:

    2006 Bahrain GP Highlights – P1/3
    http://www.youtube.com
    All the action at Sakhir Circuit 06

  2. Giovanni De pascalis

    10 giugno 2011 at 08:16

    o anche questo:

    GP BAHRAIN 2010 – Fernando Alonso tribute – on Dailymotion
    http://www.dailymotion.com
    Video tributo a Fernando Alonso!

  3. Mattia

    10 giugno 2011 at 09:45

    @Giovanni De Pascalis: forse le vite delle persone e il non appoggiare una dittatura contano di più di una possibile vittoria della Ferrari.

  4. Cla Vanza (tifoso Ferrari)

    10 giugno 2011 at 10:14

    sono assolutamente d’accordo con Mattia. La sicurezza per le persone ed il rispetto dei diritti umani sono chiaramente più importanti di una gara di F1.

  5. Ciccio

    10 giugno 2011 at 10:33

    Cfr. ” nel migliore interesse per lo sport, non intendiamo riprogrammare la gara in questa stagione”.

    Figuriamoci se tutto questo è fatto nell’interesse per lo $port!

  6. JDM

    10 giugno 2011 at 11:05

    Da Ferrarista dico: ma come cavolo si fa a pensare se il circuito è favorevole o meno alla Ferrari in una situazione del genere?
    Contate fino a 10 prima di scrivere please.

  7. Faber

    10 giugno 2011 at 11:39

    ragazzi ciao a tutti domenica si corre a le mans, chi conosce un link per vederla in streaming? grazie ciao!

  8. Gh

    10 giugno 2011 at 11:48

    @Giovanni De pascalis

    Per pura curiosità quanti anni hai? 12? Spero per te he sia cosi… Bah…

  9. Clary

    10 giugno 2011 at 12:16

    chi se ne frega della corsa quando ci sono delle persone senza alcun diritto perchè sono sotto dittatura.. ma che discorsi sono.

  10. Lele

    10 giugno 2011 at 12:18

    @Giovanni De pascalis
    Sei un ‘idiota completo! E cmq per la cronaca un circuito favorevole alla ferrari?ahahaah questa’anno anche se partono con un giro di vantaggio , mi gioco la vita che non vincono lo stesso.ciao pascalis sfigatoooooooooooo!

  11. Linus

    10 giugno 2011 at 13:54

    Seguo la Formula 1 da più di 30 anni, ma purtroppo in questi ultimi anni sto leggendo sempre più commenti come quelli di Giovanni De Pascalis.

    Questa tifoseria di tipo calcistico sulla Formula 1 mi fa proprio schifo. Spero che queste persone tornino ad occuparsi a tempo pieno di calcio e smettano di seguire l’automobilismo.

  12. umberto

    10 giugno 2011 at 15:20

    adesso basta non parliamone più per favore!

  13. fabrizio

    10 giugno 2011 at 15:24

    Per favore evitiamo di parlare di diritti umani e di ostentare un ridicolo buonismo quando è noto che i motivi della cancellazione della gara sono bena altri.
    Il 30 ottobre sarebbe andato benissimo a tutti(salvo nuovi eventi) compresi gli sponsor e i media, ma non ai team (Ferrari compresa).
    Fossi stato in Ecclestone gli avrei obbligati, ma per l’ennesima volta ha toppato…

  14. Giovanni De pascalis

    10 giugno 2011 at 17:38

    si certo come no…e più importante la politica..si la guerra e più importante…e questo..capisco che la politica e anche importante però il divertiomento ci vuorrebbe..da ogni parte..
    e vero che ci sono situazioni di questo genere vi do ragione ma non significa che io sn un ragazzino di 12 anni…e che nel mondo queste guerre non ci dovrebbero essere prorpio..
    e poi io la penso in questa maniera..
    e ho tutti i diritti per dirlo se no perchè esiste la demograzia?? e siamo tutti liberi di commentare e poi ho sbagliato chiedo scusa ma non ce mica bisognio di fare certe uscite come “Gh”…
    Io dico solo una cosa..
    Perchè la F1 vuole avere Gp sempre più in Asia nonostante ci siano questi problemi???
    E poi “Linus” io non ho tifoseria da calcio come dici tu e non ho mai fatto il tifoso da calcio per la F1..la tifoseria da calcio e ben diversa…e poi sulla F1 di oggi no comment…

  15. Giovanni De pascalis

    10 giugno 2011 at 17:44

    e poi le lotte per i diritti umani si potrebbero evitare….e da qui che si vedono le persone che vogliono sempre fare la guerra bene allora facciamo sempre guerra..e vediamo…tanto il Gp del Barahin non si corre neanche il prossimo anno…

  16. fabrizio

    10 giugno 2011 at 21:45

    Appoggio Giovanni, anche perchè chi parla per sentito dire di diritti umani in questo caso specifico probabilmente non sa realmente di cosa sta parlando. E comunque criticando in “determinati modi” ciò che può essere un errore non si fa altro che rendersi ridicoli.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati