Alonso: “Ad Austin è andata più o meno come ci aspettavamo”

Lo spagnolo ora vuole il massimo nelle ultime due gare con la Ferrari

Alonso: “Ad Austin è andata più o meno come ci aspettavamo”

Un sesto posto che tutto sommato Fernando Alonso si aspettava ad Austin considerando il livello di competitività della Ferrari F14 T.

“E’ andata più o meno come ci aspettavamo, le macchine davanti si sono confermate molto veloci, scomparendo subito dopo il via” ha commentato Alonso.

“Dopo aver fatto una buona partenza abbiamo cercato di gestire la nostra sesta posizione, in ottica campionato Costruttori era importante finire davanti alle McLaren. La strategia è stata la migliore possibile, abbiamo effettuato il primo pit-stop al momento giusto, e nel secondo abbiamo provato ad allungare per montare le Soft ed essere più veloci. Credo che questo campionato sia stato molto difficile, ma a prescindere dalla prestazione della vettura in queste ultime gare voglio dare il massimo per fare punti e aiutare la mia squadra” ha concluso lo spagnolo.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. stefanoabbadia

    4 Novembre 2014 at 09:10

    Alonso almeno è realista…in otticva mondiale è importante finire davanti alla McLaren….si parla di obiettivo 4° posto nel mondiale costruttori…non male come obiettivo..credo che se ci riusciranno Matteacci potrà vantarsi di avere centrato questo obiettivo..prestigioso…e il prossimo anno..magfari arrivando addirittiura terzo nel mondiale costruttori riuscirà anche a dire che sono sulla strada giusta…che grazie a lui la Ferrari è in miglioramento…pazzesco…assurdo…anzi a parer mio ridicolo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati