Penalità di cinque posizioni in griglia in Ungheria per Buemi

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Penalità di cinque posizioni in griglia in Ungheria per Buemi

Sebastien Buemi perderà cinque posizioni sulla griglia di partenza del Gran Premio d’Ungheria dopo la sanzione ricevuta oggi al Nurburging.

Il driver della Toro Rosso è stato ritenuto responsabile di aver causato un incidente con la Renault di Nick Heidfeld.

Heidfeld è uscito fuori pista e dalla gara dopo un contatto con la gomma posteriore destra di Buemi.

I commissari della FIA hanno ritenuto Buemi colpevole e gli hanno imposto una penalità di cinque posizioni in griglia per la gara del prossimo weekend.

“Heidfeld mi ha toccato alla chicane e ho avuto una foratura sulla mia gomma posteriore destra,” ha dichiarato Buemi. “Così sono dovuto rientrare ai box per cambiare le gomme, che ha compromesso la nostra strategia ancora di più.”

“E ‘stato un weekend deludente per cui non possiamo essere soddisfatti della nostra prestazione, quindi tutto ciò che possiamo fare è guardare avanti al Gran Premio d’Ungheria e almeno non dobbiamo aspettare a lungo per questo.”

La penalità di oggi a Buemi arriva dopo quella di ieri quando è stato squalificato dopo le qualifiche a seguito di una irregolarità del carburante.

24th luglio, 2011

Tag:, , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Abu Dhabi
GP
Venerdì 24 Novembre 2017
Prove Libere 1 10:00 -11:30
Prove Libere 2 14:00 - 15:30
Sabato 25 Novembre 2017
Prove Libere 3 11:00 - 12:00
Qualifiche 14:00
Domenica 26 Novembre 2017
Gara 14:00
Meteo F1 GP Abu Dhabi
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini